PITIPITUM..PAAAAA……..

Nel 1977 andavo al liceo, avevo una vespa 50 bianca con il sellino lungo per andarci in due e un bellissimo cappellino di lana peruviana in prestito-d’uso.
Apprendo di aver fatto parte della meglio gioventù. Apprendo che il 1977 è stato un anno fondamentale nella storia d’italia….epppperrrrròòò..devo cominciare ad andare in giro con una spilletta con scritto io c’ero e io ricordo..
nel 1977 smisero di fare carosello..non lo guardavo da un pezzo, ma per una cresciuta con dopo carosello a nanna un pò effetto fece.Giuro di avere una foto in bianco e nero di noi bambine nel giardino della casa di campagna con susanna gonfiabile presa con i punti dei formaggini..perchè noi siamo quelli cresciuti senza merendine e alle 4 ci toccava o paneformaggino o panemarmellata.
nel 77 andavo a ballare il sabato pomeriggio perchè non esisteva che le ragazzine uscissero la sera..erano arrivati john travolta e i bigis..a new york avevano inaugurato lo studio 54..i maschietti indossavano jeans e magliettina lacoste, golfino scollato a v blu o grigioscuro, loden, guanti spessi con dentro l’agnellino,saxon o clarke (quelli di milano ci mettevano la monetina nella linguetta delle saxon), cappellino di lana…casco zero..e non è che siamo morti di più o di meno..
i miei amici del lunedì al venerdi (i compagni..) invece avevano l’eskimo, il tascapane, capelli lunghetti, barba, catena dentro il tascapane perchè-se-si-incontra-un-fascio-sono-botte, volantini da distribuire,sogni di rivoluzione, sigarette..si parlava di lotta continua, autonomia operaia, girava il mito di quelli-che-passano-alla-lotta-armata..le pistole …
mi guardavano un pò male, i compagni..perchè io arrivavo indossando il kilt e le compagne non andavano in giro in kilt…però aiutavo a scrivere i volantini, ciclostilavo, rubavo le lenzuola a casa e le portavo a scuola per scrivere scuola-okkupata ..(.le k si usavano per scrivere amerikani, kossiga e scuola okkupata…..e per me così è rimasto) e quindi andavo abbastanza bene lo stesso.
nel 77 la multa che ti davano se ti beccavano in due sul motorino era di 12mila lire..e guardavano se non era limato il nr sul motore..
tutto questo da settembre a giugno..a giugno si smobilitava tutti..compagni e non..uno sguardo ai tabelloni, che materie portavi a settembre..poi c’erano le seconde case..chi in campagna, chi al mare, ad agosto andavo in inghilterra..non c’erano i telefonini. si rimaneva in contatto con le amiche di sempre con il telefono fisso o scrivendoci LETTERE..
tanto a settembre ci saremmo ritrovati tutti a scuola..per ricominciare.
fu un bell’anno, il 1977…e noi siamo stati la meglio gioventù.

minnie-pane-e-formaggino

Susanna

Annunci

11 risposte a “PITIPITUM..PAAAAA……..

  1. ero biccolo io, ma meno ravvreddado di ora.
    Benso a guei due rivoluzionari di MP e FC: allora MP aveva il dascabane gon i zanbietrini dendro; FC la monedina nelle zaczon (giá valeva meno…). E oggi?
    MP derrorizza guelli a gui dá abbuntdamendo, bartendo da To all’ora in gui dovrebbe essere da loro. FC derrorizza le slave gon un bortafoglio di marga bieno di euri e il biagra in dasca….

    Hasta la viddoria, ziembre! eggheggazzo!!!

  2. C’era un tipo che viveva in un abbaino, per avere il cielo sempre vicino…

  3. LM è nata nel 1977 e terrorizza la gente cui dà appuntamento comunicando di essere nel posto A piagnucolando di essersi persa quando dovrebbe trovarsi nel posto B a 40 km di distanza

  4. …voleva passare sulla vita come un aeroplano…
    (…)
    …e adesso passa il tempo a cercare ancora di comunicare con qualcuno che lo possa far tornare…

  5. Ma LM é giustappunto nata nel 77 e questa peculiaritá vá interpretata come una virtú: il tentativo piú riuscito dell’ubiquitá ;-D

  6. Ho sempre detestato i formaggini SUSANNATUTTAPANNA che qualche volta mia mamma cercava di spacciarmi a merenda, io preferivo pane e pesca.
    Ma davvero andavi a ballare a quell’epoca? Vergogna!
    Le vere compagne non lo facevano … (lo sognavano solo in segreto … Sigh!)

  7. Bello. Bello. Anch’io c’ero e quanti ricordi.
    Anch’io andavo al liceo nel 1977.
    Avevamo un professore di filosofia cattivissimo. L’anno dopo per fortuna andò in pensione.
    Era siciliano e fra noi, bolognesi, cercavamo di imitarlo.
    Mentre spiegava camminava fra i banchi e una volta si fermò di fianco a una mia compagna e la chiamò con il cognome:
    “… qual è il tuo nome?”
    e lei:
    “Susanna”
    “Susanna tutta panna eh”
    aggiunse lui con il suo accento.
    Ci è rimasto nella memoria questo, non per Platone.

  8. Ma poi la tessera della fgci l’hai strappata o ce l’hai ancora nel cassetto?

  9. io nel 77 facevo le elementari, ma questa descrizione mi ha dato proprio l’idea dell’aria fresca e pulita che i “grandi” vivevano, in quell’anno. bello, davvero. complimenti

  10. Nel ’77 avevo da poco finito il liceo,ero all’università,lì osservavo l’ultima furia iconoclasta post-sessantotto,pensavo che stavamo costruendo il mondo e non mi rendevo conto che,di lì a poco,il berlusconismo avrebbe preso a strisciare su e giù per l’Italia,e che stavo vivendo gli ultimi momenti d’oro di una autocoscienza collettiva.Oggi i miei ragazzi usano la K negli sms e in Amerika vorrebbero trasferirsi,li guardo e chiedo loro perchè,perchè inseguono ancora il sogno americano come i nostri nonni,anche se so che,oggi,la realtà è più articolata e complessa.A volte chiedo ai miei ragazzi cosa significa per loro la parola “politica”,mi guardano come un brontosauro,e allora provo con la provocazione:chi sei?cosa fai?dove vai?Mi dicono che tanto è tutto uguale e non si può cambiare,poi corrono a nascondersi nella nicchia di paura.Per certi versi li capisco,troppi omogeneizzati,troppo pensiero unico e poco divergente.
    Li rimpiango anch’io,almeno un pò,quei tempi (forse perchè ero giovane?),sono contenta però di appartenere all’ultima generazione che ha ancora ricordi in bianco e nero.

  11. Susanna tutta Panna! e non dimentichiamo la Mucca Carolina! Che tenerezza… credo che purtroppo al ragazzini d’oggi non sarebbe piu’ possibile proporre la bambola gonfiabile di Susanna… sai quante polemiche…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...