LA SPACCIATRICE DI STELLINE…

C’era una volta una signorina di belle speranze che nella vita avrebbe voluto fare la miliardaria..una Vanderbilt..o Peggy…passare danzando in mezzo alle lacrime, che asciugarle da Helena Rubinstein è sempre meglio che non alla Coop mentre compri i surgelati…

In realtà faceva la funambola..ogni giorno si arrampicava su una fune e iniziava a camminare..non mancavano spettatori  plaudenti..e ogni tanto, quando perdeva l’equilibrio; un brividino lo regalava..

Aveva anche un secondo mestiere..nascosto..per pochi intimi..per quelle persone che a lei erano care, fossero maschi o femmine poco importava..regalava stelline..quelle che le illuminavano gl’occhi, quelle che posava sul comodino la notte perchè i draghi non la infastidissero troppo..

Era una spacciatrice…incartate in carta stagnola le lasciava sotto i cuscini..la notte, con loro ,sarebbe stata meno buia.

Le storie, a parte quella della piccola fiammiferaia, finiscono sempre bene…la signorina divenne ricca e famosa e alla Coop non ci andava più..anche la fune fu ritirata e arrotolata, gli spettatori mandati a cantare in un’altra corte…le stelline, però, continuò a spacciarle.

minnie-vietato-ai-diabetici

Annunci

4 risposte a “LA SPACCIATRICE DI STELLINE…

  1. mi sa che queste stelline danno dipendenza.
    avrei bisogno di un’altra dose

  2. Per fortuna che, anche da ricca, continuo’ a spacciare stelline… a molte persone non succede…

    R

  3. una stellina anche per me?

  4. senta me ne dia mezzo chilo. se poi capita che ne mette di più, lasci 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...