MA IL BLOG E’ SOLO UNA GRANDE IMMENSA PIPPA MENTALE?

Parlando del per e del diviso, spesso viene da chiedersi se noi che siamo qui dentro siamo piccoli casper alla ricerca di un corpo o persone reali, un pò narcise, che raccontano la propria vita…

C’è chi scrive di politica, evvabè, di penne e farfalle, evvabè, di quante volte mangia il bambino o porta a far pipì il cane, evvabè..questi , più o meno, dovrebbero raccontarcela giusta…poi c’è il girone amore…e qui tutto si complica.

Si parla di realtà o di fantasie?..di storie sensate o campate in aria, che si vorrebbero ma mai si avranno, o che anche si potessero avere alla fine celestino V non era nessuno..??…si parla per soggetti sottintesi tra blog trasversali, il signor x con la signora y, il signor a con il signor c, e chi capisce capisce gl’altri si limitano a fare commenti fuori luogo fuori tempo fuori di testa..si parla di come vorrei essere e non sarò mai, di un amore che arriverà e mi troverà, di come vorrei essere amato e mai nessuno mi ha capito (categoria blogger sfigato..),si scrive  per rima baciata e consumata solo su carta, con un seguito di appassionati & appassionate che applaudono, eleggono reginette e principini e shinyshat fedelmente ne registra ip nomi apperoooooo………..

Ma , alla fine del giro, quando si scende dalla giostra degli applausi, è importante sapere di aver raccontato la vita per quella che è, per quella che ti guarda la mattina mentre ti metti il mascara o ti fai la barba…se no è solo una grande immensa pippa mentale che ti sei fatto, da solo , da sola, tristemente.

minnie

Annunci

23 risposte a “MA IL BLOG E’ SOLO UNA GRANDE IMMENSA PIPPA MENTALE?

  1. è così… segaioli siam…

  2. QUANTO HAI RAGIONE ,MINNIE…
    HRUBESH

  3. penso che il tutto vada preso come uno spaccato dei pensieri reconditi

  4. ti hanno risposto 4 maschi, me compreso… fai tu

  5. Questo pensare ad alta voce e pensare insieme ad altri, e dire la tua senza maschera mi sembra una gran libertà, e mi sembra anche molto democratico e anche molto amichevole e ancora molto divertente.
    Sarà che in Tv non c’è proprio niente da vedere e un libro qualche volta non ti basta, ma fatto sta che ‘sto mondo blog mi piace un sacco e mi dispiace non avere il tempo di leggere più attentamente molti di voi, perchè si scoprono un sacco di cose e si scoprono sensazioni e sentimenti condivisi, quelli che sembra siano persi in una società che corre dappertutto e non si sa dove vada.
    Pippe mentali, forse! Come quando chiacchieri con un collega in corridoio, ma lo scrivere e il leggere qui mi consente di riflettere un po’ di più sulle cose dette dagli altri.
    Io qui ho voglia di raccontare me stessa per quello che sento di essere e non solo per come gli altri mi vedono o si aspettano da me.
    A proposito di peccatucci:
    ne avrei qualcno anch’io…. ma non sono ancora pronta!
    Ciao Minnie-narciso-eccome se va bene!

  6. d’accordo le pippe, però mi diverto…e se è questo quello che mi va di fare, perchè non fare l’oca con tutti gli esseri etero o meno disponibili? in fondo si è qua x giocare 😀

  7. Per alcuni credo lo sia, una pippa mentale.
    Per altri no, credo sia vita vera.
    Personalmente appartengo ai secondi.
    E rido con me facendomi la barba anche pensando ad alcune cose lette sui blog. E vivo.

  8. Huummm. Ma perché la vita non è forse essa stessa una enorme, colossale, pippa mental azionista ? Ma cosa facciamo, cosa crediamo, speriamo, attendiamo, se non una serie di percorsi di senso limitato su una superficie bidimensionale, su un velo di Maia, su una parete di caverna platonica, disattendendo, perché non vogliamo, non siamo pronti, non siamo capaci, di vedere ed immergerci nella luce a più dimensioni che sta laffuòri.

    Minnie, ciò che tu esprimi, è nel modo e mel senso, una finestra, uno squarcio nel velo. Ecco perché, in un modo o nell’altro, siamo tutti innamorati di te, con tutte le gamme del termine. L’Empatia che proviamo deriva dal fatto che tu ci fai intravvedere il mondo che c’è al di là delle pippe mentali. Grazie di cuore.

  9. Alla fine, penso ci abbia fatto conoscere una parte di noi, che forse sarebbe solo finita in un cassetto insieme a tanti altri fogli…

  10. parlo come lettrice di blog:ce ne sono di diversi tipi,quelli più reali, e quelli dove si intuisce più finzione, e che sono comunque divertenti.
    Mi lasciano un pò perplessa quelli dove l’autore del blog non ‘interagisce ‘mai coi commentatori, ma il mio è un giudizio di chi ha scoperto i blog da poco tempo, e magari cambierò idea.

  11. mi ero dimenticata la cos apiù inportante:dire quale arricchimento sia per me leggere i blog che ho scelto.
    Personalmente amo di più i blog dove pulsa la vita , quella vera, come questo.

  12. Cavaliere Errante

    Ma..che dire. In verità ho scoperto i Blog per caso circa un anno fà e da allora ho pratiamente iniziato a leggere e frequentare con una certa frequenza alcuni.
    Quello di Minnie_Cristina mi piace perchè si racconta un tipo simpatico-disinibito-sincero-. Mi piace anche perchè Cristina è una che sul Blog interagisce e risponde ai commenti, questo ti permette di avere una persna da salutare e vedere cosa ha da dire ogni giono un pò come un’amico e come un vicino di casa.
    No non sono solo pippe mentali. ha….buonanotte signor vicino.

  13. Ho riletto il commento di Laura ed anche quello del Cavaliere Errante.
    Non ho mai avuto l’abitudine di commentare i commenti ai miei post che peró in rari casi ho commentato, perché scrivo di me e sono contento se qualcuno ci trova qualcosa di interessante. A volte ci sono post “trasversali” e la sensibilitá dei piú é tale per cui il commento é lieve, in punta di piedi.
    Tuttavia, ammetto che lo scambio di opinioni sul mio blog proprio non c’é proprio per la mancanza di interazione con scambi di commenti relativi. E poiché questo mi dispiace, proveró a cambiare.

  14. buonasera a tutti..e un grazie per le cose che avete scritto..io sono di quelli che la vita la racconta qui sopra per quella che è..la mia vita è così..non inseguo romanzi rosa e non ne racconto di inventati..non butto frasi ad effetto perchè rimangersele è dura..mi piace interagire, ribattere,rispondere…una grande agorà,no?..dove tutti dicono quello che pensano e ci si rispetta..si diventa amici, abbiamo scoperto lo stare bene a cena e cerchiamo di farlo spesso..non è così per tanti altri..e questa era l’idea di partenza..io non sogno qui dentro, e non racconto sogni…ho avuto la fortuna di incontrare persone che hanno un mondo dietro e lo mettono nelle parole..e questo è il bello del blog. Non penso sia un universo parallelo se vissuto così.
    buona notte a tutti..che sia una bella nanna..domani è venerdi!!!!!!il giorno che mi piace di più della settimana…
    minnie-abbracci-e-baci

  15. P.S.S.S.S….se andate sul blog di temp c’è un post sulla chiesa e la possibilità di linkarsi ad un sito dove raccolgono le firme per l’abolizione del concordato!!!..io sono negata a metterlo quì..però ho firmato..per coerenza e perchè sono INDIGNATA…ABBASTANZINA TANTISSSSSSSIIIIMOOOOO.

    cristina

  16. premetto:
    io non ho un blog…
    ma rivendico il DIRITTO, per chi ci riesce, di far SOGNARE!

    almeno nei blog…..!

  17. Dopo aver scritto il commento, ho pensato che Stefano potesse sentirsi chiamato in causa.
    Eppure non pensavo al tuo blog, Stefano, perchè hai la capacità di interagire con chi ti segue, anche se in maniera meno ‘esplicita’.( questo per dire che riesci, secondo me, a comunicare bene con chi ti legge)

  18. da soli da solo, tristemente: così come i pensieri di carta, le note che sul pianoforte sembrano originali e poi si disperdono, le emozioni, gli amori, le sfighe. Si oscilla tra il tanto poi passa e lo svavillare degli occhi per le speranze che si rinnovano: preferisco la seconda modalità di vita ed è la stessa che mi fa scegliere tra un blog e l’altro, osservando, partecipando, annusando ciò che conta, ovvero l’umanità di chi si mostra.
    A te buon tutto, te lo meriti.

  19. puck..il problema non è sognare..è confondere la realtà, è raccontarsi cose che succedono solo quì e fuori sono bolle di sapone..è un’altra cosa.poi posso essere una brava scrittrici, o un bravo scrittore, e inventarmi di tutto..ma è solo fiction.
    grazie willy…l’umanità di chi si mostra e non si inventa…

  20. Io sono uno che scrive principalmente di politica, evvabbè! No, non va bene. Certo sono sincero e ovviamente quello che scrivo riflette in pienissimo le mie idee. Ma un certo compiacimento indubbiamente c’è. E quindi un certo atteggiamento narcisistico, il desiderio di coltivarmi i miei cento lettori. Confesso che provo un certo piacere quando mi metto alla tastiera. Hai ragione Minnie: è una pippa mentale. Moderata però.
    Orso

  21. ciao orsetto marsicano..ogni tanto ci incontriamo…buona domenica a te..senza pippe…

  22. Bello questo post.
    E’ così.

  23. Non cerco la vita sui blog e infatti ne leggo pochissimi di diaristici. Quanto alle pippe mentali non serve un blog per farsele.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...