A LA GUERRE….

Non sò, cavaliere, se questo sia un bel post sorridente..forse no. Anzi no, decisamente.
Ieri sera il tema della lezione di antropologia era la guerra. Così. E allora giù numeretti, tanto per.
Nel mondo, adesso, ci sono 120 guerre. Io ne conosco 3. Iraq , palestinesi vs ebrei, afghanistan. Le altre 117 non ho la più pallida idea dove vengano combattute. Chi spari a chi. Chi muoia. Chi venga trucidato.
Una mina antiuomo costa 2 euro. Noi italiani andiamo bene sul mercato..siamo ben piazzati..famiglie intere mangiano grazie alle mine. Bonificare una mina costa 200 euro circa. Ogni 20 minuti un uomo ci salta sopra..anche e soprattutto nelle zone dove adesso non si combatte più. Altro giro di arti artificiali, di legno, di plastica, occhi di vetro..via andare, che se non sei morto hai vinto la lotteria.
D’altronde è inutile fare le mammolette : se domani arrivasse un tizio a dire che quelli con i capelli blù devono essere trucidati gli uomini e le donne con i capelli blù prima di farsi ammazzare sparerebbero.
Si combatte per motivi di odio razziale, economico e religioso.
Da sempre.
Quello che mi chiedo è perchè non s’impara mai. Che sò..perchè hitler anzichè andare dritto a prendersi il petrolio si ostinò con stanlingrado ??…già napoleone ci aveva rimesso le penne…e gli americani..petrolio pure lì..ma già hanno lasciato la meglio gioventù in vietnam e qui fanno la stessa fine..perchè loro combattono e gl’altri fanno guerriglia..
Non è un post sorridente, in effetti. E’ la guerra, bellezza. E noi siamo animali dentro.

Cristina

Annunci

3 risposte a “A LA GUERRE….

  1. dici: “Si combatte per motivi di odio razziale, economico e religioso.
    Da sempre.
    Quello che mi chiedo è perchè non s’impara mai.”
    sbagli perchè hanno imparato, prima si diceva “C’est l’argent qui fait la guerre” oggi il francese non se lo fila più nessuno, War is the business, è la guerra che produce i soldi, e tutti quei cazzoni incravattati che parlano di scontro di civiltà e che minacciano che gli islamici verranno a convertirci per convincerci a mandare altri soldati, altri elicotteri e altre mine….per continuare con il boom del made in italy come lo disegna Vauro

  2. E’ una storia vecchia, ma le persone sono nuove… vive … e muoiono e sanguinano e lasciano moglie, figli, mariti, genitori…
    ed un futuro che non esisterà mai… da sempre… dal primo imbecille che ha ucciso… per qualsiasi motivo l’abbia fatto…

  3. Perchè al mondo ci sono gli ingenui consapevoli, i visionari, quelli che ti tendono una mano e ti dicono “amico” e che non importa se mangiano un po’ meno se possono darne a te che da mangiare non hai nulla.Sono pochi. E poi ci sono quelli che ti guardano con occhi di ghiaccio, ti misurano, ti pesano, calcolano quanto possono guadagnare da te, e magari ti danno anche una pacca sulla spalla, perchè sono bravi a fare il loro sporco mestiere. E anche questi sono pochi. Poi ci sono gli altri, tutti gli altri, che vedono “Il grande fratello” e si divertono, o leggono Joyce e si credono superiori anche se non si divertono. E tra questi ci siamo io e te (temo) carissima amica Minnie, che tutto siamo fuorchè padroni di noi stessi, perchè quegli occhi di ghiaccio ci hanno già attraversati e siamo troppo fragili per dire sempre e comunque “amico”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...