E’ BELLO NASCERE IN GIUGNO, BAMBINA SENZA NOME

E’ bello nascere in giugno, bimba di cui non sapremo il nome…saresti cresciuta in cortile sotto gl’alberi, ascoltando le urla dei tuoi fratellini che litigano per il pallone e uforobot…è bello sentire il sole riscaldarti mentre succhi il latte dal seno di mamma..e con la manina lo accarezzi piano..con le ditina così minuscole che tolgono il fiato solo a guardarle..

L’aria di giugno, bambina senza nome.. calda ma non afosa, le giornate lunghe, i ritmi lenti dell’estate..il sonno, il bagnetto, un po’ di abbronzatura sulle gambette, le mani sporche dei bambini che vogliono toccarti…piccola principessa con il ciuccio in bocca…l’avresti amata per sempre

E’ bello nascere in giugno…e fare la festa di compleanno mentre si chiude la scuola, partire per il mare con secchielli e palette e la barbie nuova..cappellino e sandaletti  e occhiali come la zia

Ti sarebbe piaciuto, bambina senza nome, nascere in giugno…..se quel bastardo di tuo padre non ti avesse ammazzato nel mese di maggio.

Annunci

8 risposte a “E’ BELLO NASCERE IN GIUGNO, BAMBINA SENZA NOME

  1. che barbarie!!! ma dove stiamo andando…

  2. Ok, non posso farci niente… ma uno cosi’ secondo me va eliminato. Non riporta in vita ne’ moglie ne’ figlia, ma impedisce che quel porco se ne vada ingiro a piede libero, o che se ne stia in carcere a spese dei contribuenti. Per come la vedo io, qualunque tipo di vita e’ un regalo troppo grosso per uno cosi’.

  3. senza parole, cristina.

  4. sono devastata da notizie come questa e mi vergogno, mi vergogno terribilmente ogni santa volta di appartenere alla stessa razza.
    Almeno però, sono di un genere diverso.

  5. anch’io andy la penso come te..pedofili e assassini di questo genere via..tagliamo la testa e non se ne parli più..chissssenefrega della redenzione, del poi, del ma e del se..troppo grande è l’orrore..anche se tutti noi dovremmo sforzarci di osservare quelli che ci passano accanto, vedere e sentire..non chiudere occhi e orecchi..perchè forse un pò colpevoli sono anche quelli che ” ci facciamo i cazzi nostri”..
    buona serata a voi..ho scoperto che la bimba si sarebbe chiamata Elena..

    cristina

  6. che tristezza. Sono contraria alla pena di morte. Per me sarebbe una grande lezione l’isolamento a vita. Senza vedere nessun parente o amico. Soli.

  7. Non ci sono molte cose che si possono dire, su una storia del genere.
    Pena di morte o no, punizione o meno: c’è una bambina che non crescerà, una donna picchiata per anni, e un paese che sentiva pianti e urla e non ha mai alzato un’unghia.
    Non c’è proprio nient’altro da dire…

    http://istericotuareg.blogspot.com

  8. io daniele invece penso che ce ne sarebbe da dire..da urlare forte, da prenderli a ceffoni tutti quelli che sapevano e stavano zitti, quelli che giravano la faccia dall’altra parte, quelli che non fanno leggi immediate contro la violenza alle donne : che serve andare a denunciare un marito violento se poi te ne devi tornare in quella stessa casa?..dovrebbero portarli via IMMEDIATAMENTE..se no facciamo come dio..che tace .

    cristina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...