ECCO.

…abbiamo festeggiato il tuo compleanno in mezzo alle family day..bambini, genitori, nonni, da venerdì..io e te che di family day abbiamo proprio niente..abbiamo parlato di cose che farai, che farò, che faremo  se avremo tempo..mi hai ringraziato per la pazienza, e vedendoti così stanco ho provato tenerezza, e piano ho accarezzato la tua mano..hai sorriso mentre ti raccontavo sciocchezze, perchè ogni tanto le sciocchezze fanno bene al cuore, mentre bevevi la mia voglia di vivere e il mio sentirmi in sintonia con quello che mi circonda..
i miei regali  sono stati quei sorrisi e quella carezza lieve sulla mano….

Mani_3

Annunci

2 risposte a “ECCO.

  1. grande e dolce questa tenerezza condivisa, è un bel compleanno. La stanchezza dovrebbe almeno insegnarci l’attenzione: verso noi stessi e verso chi ci è caro. Una attenzione fatta di gesti lievi e lenti come il tuo, che rendono leggero il cuore e il dire e restano.

  2. la comprensione silente è un linguaggio sincero.
    che bell’emozione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...