IL MIO PRIMO BACIO

Sull’onda degli sciocching blus , e degli scheletrini di Rob, ecco la narrazione completa, senza omissione alcuna, del primo bacio in assoluto…sorridendo e chissà che fine ha fatto lui…

Dunque, si andava in campagna a torre pellice, ridente cittadina che ha visto bei massacri di valdesi, in altra epoca. Collocazione storica del fatto : luglio di terza media.

Nella summenzionata cittadina ci si ammazzava di noia assai, e l’unico ritrovo degno di tale nome era il circolo del tennis…e le sue panchine. E lì c’era lui…Claudio. (musica di sottofondo, please…). Età non me la ricordo, però guidava la vespa con la targa…autoctono, i suoi genitori avevano una specie di supermercatino, di più non ricordo..carino?..forse si, ma comunque già il fatto che mi facesse il filo (si diceva così, allora) era una cosa GRANDE..

Una sera ( ovvero , potevo uscire dopo cena verso le 20 e rientrare entro le 21…fate voi..) si decise di andare a fare un giro in moto ( cosa assolutamente vietata dai miei genitori, e pertanto fatta sempre di nascosto)…si uscì dal paese, verso bobbio pellice (altro posto con 300 abitanti, ridente non sò quanto), quando Claudio decise di fermarsi dietro al CIMITERO del paese. La scema (io) non raccolse il segnale, anzi non capiva il perchè della sosta….

Insomma, per tagliare corto, mi ritrovai le sue labbra sulle mie…e meraviglia, la sua lingua in bocca…ohhhhh!

Poetico?…Non sò bene…comunque la lingua in bocca di un altro la prima volta un pò effetto fà….forse era bravo a baciare, perchè non mi ricordo un senso di bleah…(diciamo le cose come stanno,ecco)

La storiella finì abbastanza presto, in quanto ad agosto andai in Inghilterra, e lui diligentemente mi scrisse pure, con la carta par avion…avevo UN RAGAZZO, innamorata già allora no….( da lì avrei dovuto capire alcune cosette di me…), e tanto fu.

Visto a che servono le vecchie canzoni?..a ricordare piccole cose belle, di quando il mondo girava per noi, e il resto era di là da venire..

minnie-adesso-raccontate-voi  :)))

Annunci

2 risposte a “IL MIO PRIMO BACIO

  1. anche a me è successo per la prima volta in estate….eravamo a chianciano, non molto romantico, devo dire….che paura, che emozione…ce lo siamo dato su un pianerottolo dell’albergo dove stavamo ciascuno con la sua famiglia, davanti all’ascensore, non ci era venuto in mente niente di meglio….viveva in un’altra città, l’ho lasciato io dopo qualche mese (e lì forse io, avrei dovuto capire qualcosa di me), ci scrivevamo lettere lunghissime tutti i giorni (eh sì, allora niente cellulari o email o blog, si scrivevano lettere). sorprendente, mi ha ritelefonato di passaggio da roma quasi vent’anni dopo, era curioso di sapere che fine avevo fatto.

  2. il mio primo bacio con la lingua l’ho dato al mio morosetto di terza media che se ne stava tornando a casa dopo un pomeriggio in gruppo a casa mia. per fortuna: non ho deglutito finche’ non se n’e’ andato, e dopo…ho sputato per 5 minuti. che schifo. quella cosa tutta viscida dentro la mia bocca. che sguillava a destra e a manca. pero’ che soddisfazione, raccontarlo alle amichette.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...