quando ti ho visto arrivare

mi hai detto ti regalerò il tempo..quel tempo che non abbiamo, quel tempo che ci ritagliamo dai bordi di una pasta brisè, quel tempo che impieghiamo nel tornare a casa e raccontarci il mondo, quel tempo che amiamo perchè imperfetto, quel tempo che dura da cinque anni, quel tempo che è lungo quando mi sorridi arrivando con i carciofi, il vino e il pane, quel tempo senza spazio  quando mi spingi contro un muro, il tempo tra una morte e una resurrezione è un bellissimo regalo.

e io ti regalerò i miei colori, le mie risate, le capriole dentro i tuoi pensieri, lo stare bene a prescindere, la calma che sento quando te ne vai perchè allungo la mano e ti tocco..

 ..fai finta di non lasciarmi mai anche se dovrà finire prima o poi questa lunga storia d’amore..fai finta che solo per noi due passerà il tempo ma non passerà questa lunga storia d’amore..è troppo tardi ma è presto se tu te ne vai.

Annunci

4 risposte a “quando ti ho visto arrivare

  1. Questa canzone di Paoli mi piace e ogni volta che l’ascolto, se sono da sola, mi ritrovo con gli occhi pieni di lacrime. Ma non per tristezza, malinconia un po’ e forse anche altro.
    Passo per salutarti e augurarti giorni sereni

  2. Grazie Cristina. Oggi mi sento serena e vivo questo momento. Il resto si vedrà. Goditi il pranzo pasquale con le tue figlie e i fidanzatini (sì, anche loro sono importanti, per me lo sono tanto, perché volendo bene alle cucciole ne vogliono anche a me, ed io a loro).
    Il freddo e la pioggia non danno tregua. Credo che anche a Torino non si bello (ho sentito il padre delle bimbe che è lì per l’appunto). Pazienza…

  3. colonna sonora delle nottate trascorse con un angelo appoggiato sulla spalla sinistra, dolcissima melodia che ogni volta mi porta a rivivere lunghe camminate poste in essere in una stanza sulle cui pareti simpatici orsetti, mi accompagnavano in veglie interminabili.
    Ho versato una lacrima in più, ma mi sono regalato anzi mi hai regalato un immenso sorriso ricordando l’amore più grande della mia vita

  4. ciao valter..i ricordi fanno parte di noi..quelli dei nostri figli ancora di più. poi sai come la penso..che per quanto sia fuori dalla comprensione la vita vince sulla morte, e la vita scorre comunque. è tempo, caro valter, che anche tu possa immaginare altri amori, di quelli che vengono dopo, non necessariamente migliori o peggiori..solo altri.
    mi piacerebbe vederti arrivare con un sorriso grande, annunciandomi che hai trovato questo amore, e che ne arriverà uno dopo nove mesi.
    sono certa che succederà. se lo vorrai.

    ola, mel..a torino c’è sempre stato il sole..fà solo tanto freddo :))))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...