quante volte, bambola?

watch?v=I8AZ7M7Xz3M

 

L’altro giorno rep pubblicava un articoletto lieve e scherzoso sul numero di amanti che mediamente un uomo e una donna hanno nella loro vita..13 per i maschi, 7 per le femmine , e già subito inizi a contare per vedere se sei in media, sotto o sopra, sfigata o cacciatrice…prosegue con un sondaggio del guardian, avvertendo che i maschi tendenzialmente aggiungono e le donne dividono per tre, per la vecchia regola playboy-mignotta…

i numeri vogliono dire poco, alla fine. non ti danno il patentino di essere bravo a letto, una cosa di cui pubblicamente mica si parla ehhh…

ammettiamolo : l’alchimia, forse chimica, forse mentale, forse di polmoni, forse di pelle, non nasce da quante donne sono passate prima o quante ne passeranno dopo, da quanti uomini ti hanno fatto scivolare le mani addosso..la sintonia c’è o non c’è, e se non c’è non arriverà, perchè di nome non fa pasqua.

e non c’entra l’amore..ci sono persone che si amano ma a letto si annoiano mortalmente, e dopo un pò lasciano perdere,che è meglio..e poi ci sono un uomo e una donna che non hanno in comune niente, che non andranno mai in vacanza insieme , nè al supermercato ,nè avranno la firma sui rispettivi conti bancari, però si scoperebbero nei bagni del bar dove s’incontrano per bere un caffè, sul cofano della macchina di lei, dentro un ascensore, non arrivano al letto e lo fanno per terra, per un’urgenza, un bisogno di avere l’altro addosso, dentro, sentire l’attimo in cui entra sotto la pelle e mai se ne andrà, come il microchip per un cane.

le cose bisognerebbe dirle per quelle che sono, e non per quelle che vorremmo fossero..un uomo così, una donna così, non te lo dimenticherai mai, anche se le strade non saranno più le stesse, anche se lei cambierà macchina e sul cofano di una smart è difficile farlo, anche se lui sparirà andando a comprare le sigarette..

 allora non ha più importanza sapere quanti uomini sono passati nel mio letto, o a quante donne hai sfilato le mutandine..chi lo dice a rocco?

buon sabato..che inizio a contare, e poi scrivo due righe al guardian :))))

Annunci

9 risposte a “quante volte, bambola?

  1. come se fosse una questione di quantità.
    certe volte il sesso può avere il valore di una stretta di mano, un esercizio ginnico, altre, invece, diventa forma sacra di espressione della natura umana.
    fra questi estremi ci sono infinite sfumature.
    e i numeri contano zero.
    comunque, detesto l’ossessione sessuofobica della cultura giudaico-cristiana che tanti mali porta all’occidente.

  2. Spesso, quasi sempre chi guarda alla quantità, è per rafforzare la propria autostima attraverso le conquiste, non per fare buon sesso…
    Comunque il numero di avventure avute dipende anche dai rapporti lunghi avuti…io che ho passato gran parte della vita da single ho al mio ” attivo” un numero di amanti abbastanza consistente.
    Quando si è single…si va in giro….si esce…le avventure capitano di più….specialmente se si è giovani e si vuol sperimentare..

  3. ore che possono essere più intense di una vita intera.
    sono minuscoli attimi in confronto ad un’esistenza, ma posssono avere più valore. di certo non è questione di quantità. l’alchimia di cui parli non si costruisce. la si trova empaticamente, se si è fortunati. ed incontrarla, anche sono per una volta nel corso della vita, non è cosa da poco

  4. Dopo don Giovanni ( madamina il catalogo è questo) anche per gli sciupafemmine la contabilità è soddisfazione da vecchi. Pare che Simenon abbiaavuto più di mille amanti o forse avrà fatto 1000 scopate, ciascuno usa il proprio apparato secondo possibilità, estro, inclinazione. Mi verrebbe da pensare, per quella parte di adolescenza che mi porto dietro, che gli uomini aumentino i successi, per la sorpresa che ogni volta ti prende quando sei bello per qualcuno, per il desiderio ricambiato, per la follia che annulla tempo, luogo, condizione. Ma forse è solo una romanticheria per uno che pensa che non ci sia una graduatoria, che farlo bene è un capolavoro, che la passione può generare l’innamoramento, ma non è sempre così, che una donna ti tatua l’anima indelebilmente con il suo nome. E lo ripeti da solo questo nome, anche quando non la vedrai più, perchè la passione passa, ma il resto no. Per cortesia signor Fiat, signor Alfa, signor Bmw, cofani più robusti e più comodi e per tutti voi fratelli persiani, tappeti folti, per favore, con rasatura morbida.
    E comunque sono fuori media.

  5. spero che ci sia un uomo che vada in giro, o che andrà in giro, con il mio nome tatuato nell’anima.
    lo troverei elegante..senza smancerie eccessive..
    m’immagino la scena..di noi due che ci si rivede dopo anni, un pò rincoglioniti dal tempo che è passato, con gl’occhi ancora splendenti..mi piacerebbe fosse proprio così..e vedere piccole lettere sul tuo cuore.
    sarà bello.
    sì.

  6. quando mi chiedono “quanti uomini hai avuto?” non so mai che rispondere.
    perché a volte gli sguardi contano più di una scopata e le scopate di 20 anni contano meno di uno sguardo che ti lascia senza respiro e con tutti i sensi allo scoperto.
    no, i numeri contano meno di niente.
    la vita non è un carniere.
    io conto i sospiri, le sensazioni, gli sguardi, quell’alchimia pazzesca che ti fa uscire di senno anche se è solo per un attimo, una notte, una vita.
    notte Cristina, che si fa giorno e Melania la tira alle lunghe…

  7. Arrivo in ritardo, era un po’ che pensavo ad un commento qui.

    Il NUMERO (nella fattispecie) non mi trova proprio sul mio terreno, ma in qualità di esperto di NUMERI direi che le medie che uomini e donne dichiarano vorrebbero dire che la popolazione sessualmente attiva maschile è circa la metà di quella femminile – pura aritmetica, eh. Altamente improbabile, in effetti.

    P.S. Ma sul cofano di una Smart si farebbe pure, è che se una si compra una Smart per quanto mi riguarda ottiene un effetto antierotico al massimo…

  8. rob..adesso scrivo di altri numeri.. che magari tu riesci a renderti conto meglio di noi di quanti sono :)))

  9. le donne si tolgono anni , amanti e kg…
    è vero, ci piacciono i numeri bassi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...