il vero problema

si pensava, noi gggeeennntteee della strada, che i mali dell’ italia fossero il lavoro che non c’è, il  pil in picchiata libera, alitalia in fallimento, i morti della thyssen, la quarta settimana senza soldi..si pensava, appunto.

in realtà scopriamo in queste ultime ore che il grande problema è un giovinotto che di professione corre dietro al pallone, guadagna miliardi, ha chiamato la figlia chanel, e ha un nickname che è una poesia.

che ha detto er pupone?..che sta con rutelli..affermazione epocale, da meritarsi pagine di giornale , interviste, scuse, indagini. Forse pure un’avviso di garanzia, che è un atto dovuto e ormai lo sanno anche gli embrioni, dalla procura di potenza, quella di corona e della gregoraci.

altro problema, che non mancano ehhhh, chiuderà la bocca dello stomaco degli elettori italiani :dove li lascio i telefonini?..perchè questa è la grande novità….rullo di tamburi, sgherri mandati con i proclami fin nelle contrade lucane : non si può portare il cellulare dentro il seggio elettorale. Perchè potresti fotografarti mentre fai la crocetta, o scrivi vaffanculo, e poi metterti su youtube…e lì ti vede il mondo, e il mondo saprebbe se hai votato veltroni, berlusconi, se hai appiccicato una caccola, o fatto le corna.

dato che in questo paese di poveracci, minimo si hanno quattro cellulari a testa : mammà-lavoro-moglie-fidanzate, e magari se ne denuncia solo una parte, come faremo a tirarli fuori tutti insieme ? e dove li lasciamo? ci sarà un tavolo apposito guardato  a vista da un carabiniere preposto ? e poi come faccio a riconoscere il mio? è permesso mettere una targhetta con il proprio nome-cognome-indirizzo-cap?

proverò a scrivere ai tipi di avaaz, che facciano una petizione tipo tibet-malesia-diritti dell’uomo calpestati..e magari un codicillo, una legge ad personam, che d’ora innanzi si possa andare ai seggi elettorali con i nostri bellissimi, fantastici cellulari ultima generazione. oh.

p.s. sul fatto che si vada a votare dopo solo due anni, che si spendano altri miliardi, che il rischio è di avere dei nani e delle ballerine a governarci, è un plus. da intellettuali- comunisti- mangiabambini.

 

 

Annunci

6 risposte a “il vero problema

  1. Oggi mi sento tanto mangiatrice di “bambini”… sarà questo clima elettorale?
    un abbraccio Cristina e un in bocca al lupo a noi

  2. fatto..votato walter kenndy..e fotografato la scheda elettorale in mezzo alle tette…tenendo il reggiseno ehhhhh…..pronta per youtube..

  3. bellissima Cristina… aspetto di vedere il filmato su youtube… messe le due crocette sul walter… ho tentato una foto molto molto osè ma con risultati decisamente scarsi… non sono una donna da luci rosse… o forse la telecamera del mio nokia fa veramente pena.

  4. io non ho fotografato…
    ma ho appiccicato una caccola sulla scheda..
    vale?

  5. 😀
    votato, ma niente foto….neanche la caccola, che mi aveva tentato, ma lo spoglio non lo fa berlusca (sennò…)

  6. porcaccia, la cabina del mio seggio non aveva le tendine… mi beccavano subito! se no l’avevo già messa sul blog, la mia foto etettorale!!! CHEVVESIETEPERSI!!! 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...