e dentro il mio cuore ti porterò

..butterò questo mio enorme cuore tra le stelle, giuro che lo farò..quando la donna cannone senza passare per la stazione un treno prenderà..e con le mani amore per le mani ti prenderò e senza dire parole nel mio cuore ti porterò..non torneremo più..e senza fame e senza sete e senza rete voleremo via..tutta sola verso un cielo nero nero s’incamminò..e con le mani amore con le mani ti prenderò e senza dire parole ti porterò..e non averò paura se non sarò bella come vuoi tu..e senza fame e senza rete voleremo via..

la storia siamo noi..nessuno si senta escluso, siamo noi queste onde nel mare, questo silenzio così duro da raccontare..però la storia non si ferma davvero dentro un portone..la storia dà torto o ragione..e poi la gente, perchè è la gente che fa la storia..quelli che hanno un milione di libri e quelli che non sanno nemmeno parlare..la storia siamo noi bella ciao..la storia non passa la mano, la storia siamo noi..siamo noi questo piatto di grano..

sole che batte sul campo di pallone, e poi magari piove..nino cammina che sembra un uomo..nino non aver paura a sbagliare un calcio di rigore..e chissà quanti ne hai visto e quanti ne vedrai di giocatori che non hanno vinto mai, e sono innamorati da 10 anni di una donna che non hanno amato mai…prese un pallone che sembrava stregato, entrò nell’area ed il portiere lo fece passare..nino non avere paura a tirare un calcio di rigore..il ragazzo si farà anche se ha le spalle strette e quest’altr’anno giocherà con la maglia numero 7..

le stelle sono tante milioni di milioni..seduto o non seduto faccio sempre la mia parte..e non c’è niente da capire..mia moglie ha moliti uomini..io amo le sue rughe e lei non le capisce, però giovanna è stata la migliore..ma è un ricordo che vale 10 lire..se tu fossi di ghiaccio e di neve che freddo amore mio fare l’amore..e non c’è niente da capire..è troppo tepo amore che noi giochiamo a scacchi però se un giorno tornerai da queste parti portami i tuoi occhi e il tuo fucile..e non c’è niente da capire

..hanno pagato pablo pablo è vivo..con le mani posso fare castelli, costruire autostrade e parlare con pablo..e se un giorno è caduto è caduto per caso..prima parlava strano e io non loc apivo però il fumo con lui lo dividevo e il padrone con lui non sembra cattivo..hanno ammazzato pablo pablo è vivo..hanno ammazzato pablo pablo è vivo

abbiamo parlato nella sera che diventava notte, tu su un’autostrada , ancora, io sul divano senza luci guardando le stelle arrivare..ci sono molti modi di essere dentro un uomo, ed averlo dentro..quando non ci saranno più autostrade e divani nella sera, quando io sarò in un’altra storia e tu nella tua, le parole fluiranno silenziose nei ricordi e sembrerà di essere ancora dentro.

le canzoni sopra sono un’altra piccola madeleine…ognuno ha le proprie, vero marcel?

Annunci

3 risposte a “e dentro il mio cuore ti porterò

  1. Sì, Cristina. Per fortuna ci sono le nostre figlie.
    Perché io oggi sono stufa dei ricordi.
    Vorrei avere un presente da vivere.
    Un bel presente, un presente decente.
    Non solo ricordi da ricordare e su cui piangere.
    Il cuore l’ho svuotato e non ci voglio più nessuno dentro.
    Almeno per un po’ voglio il vuoto.

  2. :)))) un sorriso grande, mel..e un abbraccio..di quelli che le amiche si danno capendosi senza tante parole

  3. sì, Cristina.
    un abbraccio grande da qua a Torino.
    riusciremo un giorno occhi negli occhi.
    te lo prometto, me lo prometto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...