tu

tu che mi fai ridere, e mi fai arrabbiare, tu che litighiamo su tutto e ancora oltre, tu che ami l’arte che a me lascia indifferente, tu che ti adombri se passa un fantasmino carino che ti prende in giro, tu che la musica la conosci e io che ascolto i lunapop, tu che bevi vini raffinati e io cocacola con la pizza, tu che sei buono come una fetta di pane con la nutella, tu che hai respirato a fatica e ora potresti scalare l’everest senza bombole, tu che sei prezioso come un temporale d’estate che porta aria fresca, tu che sei così ed io l’esatto contrario, tu che non cambiare mai, tu che mi scrivi non ti scriverò mai più, tu che sei morbido come un teddy bear d’annata,

 tu sei.

 

 

Annunci

6 risposte a “tu

  1. ci siamo dando dentro eh? Certo che la fortuna si posa come farfalla e bisogna rispettarla. Notte topolina

  2. 🙂 bello……
    io comincio a sentirmi vecchia.

  3. Bello Cristina.
    “Tu” deve essere speciale.
    Cristina lo è senza dubbio.
    Notte (stanotte vado a letto presto, promesso e ripromesso)

  4. buongiorno..si è un pò speciale..un pochino ehhhh…che poi esageriamo..e noi torinesi esageruma nennnnn…..stamattina sono alla ricerca del telefono perduto..ovvero la maledizione di avere una figlia cretina di 15 anni..ovvero prendo il telefono portatile e lo perdo per casa..ovvero succede tutte le volte..ovvero mamma sei una pazza..ovvero sono stanca di avere delle figlie eterne adolescenti.

    ovvero un sorriso per voi, che non c’entrate niente, ma il mio telefono è sparito e chissà quando lo troverò.

  5. non credo possa consolarti. ma a casa mia succede esattamente la stessa cosa. il telefono sparisce, si volatilizza… poi ricompare, come per miracolo.
    coraggio Cristina. quanta pazienza bisogna avere e io la mia credo di averla persa da un po’.

  6. e quando….. “ma avevo un sacco di magliette, dove sono finite?” “e le mie mutande verdi?” (sono un incubo per me queste mutande) “hai visto i miei occhiali?” “il tagliaunghie che uso sempre io (leggi il “sempre io”) dove l’hai messo?”
    perchè quando ti fanno la prima ecografia e ti dicono: sarà un maschio (o una femmina è lo stesso)” automaticamente non ti allegano due polmoni e un fegato di riserva? magari anche con la scritta: da usare solo in caso di estremo bisogno!
    baci a tutti
    silvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...