neanche fossi stato bismarck !

stò andando avanti, giorno dopo giorno, lavorando tanto, andando in palestra quando riesco, sorridendo, rispondendo che stò bene, respirando luuuuuuuungo, insomma “tengo la posizione”..come disse cadorna, facendone ammazzare un bel pò..ma la posizione nella vita è tutto :)))

manco mio padre fosse stato bismarck lui stesso medesimo ! ! !

ho voglia di un libro bello facile scorrevole e che non faccia troppo pensare : chi suggerisce?

e poi……AUGURI AL MIO BLOG…è pronto per andare all’asilo : ha tre anni, non si fà più la pipì addosso, mangia da solo senza sbrodolarsi tutto, e le sue scarpine chicco lo possono portare ovunque :))))

e un grazie speciale all’uomo che stà insegnando a volare ai rondinini..per essere così.

potrebbe andare bene come discorso al premio pulitzer?

Annunci

11 risposte a “neanche fossi stato bismarck !

  1. intanto buon blog compleanno!!
    poi, dai che noi siamo CAPRICORNI !! tosti e sempre in piedi comunque…..
    libri…… io punterei forse su qualcosa di divertente, avrai già letto jerome, tre uomini in barca e tre uomini a zonzo, ma è sempre divertentissimo… o wodehouse, o bill bryson, o anche severgnini. oppure libri gialli soft, tipo agatha christie, a me piace specialmente miss marple. amélie nothomb? a me piace molto.

  2. io quando ho volgia di “leggerezza” leggo nick hornby o andrea de carlo.

    Niente impegno, calatissimi entrambi nella vita attuale da essere quasi dei ” minimalisti” così si ride e sorride delle manie della nostra società…

    Coraggio…ne hai passate di peggio son convinta…

  3. Un libro che ho letto di recente di Diego De Silva, “Non avevo capito niente”. L’ho trovato abbastanza divertente, scorrevole, amarognolo. Oppure il libro che sto leggendo in questo momento e che trovo molto estivo “Gabriella garofano e cannella” di Jorge Amado. Un libro molto intenso e a cui sono molto legata “Anime alla deriva” di Richard Mason (sarà perché spesso in sento proprio in queste condizioni?).

    Domenica ero al mare, da sola, e leggevo, prendevo il sole, facevo lunghe nuotate. Ho fatto questa considerazione, che poi ho scritto tramite sms a un amico: in questo momento specifico della mia vita una delle cose che mi piace di più è leggere e stare al mare. Mi piace e mi fa stare bene. Mi fa stare meglio diciamo.

  4. dimenticavo: auguri al tuo blog che in autunno potrai iscrivere alla scuola materna.

    il mio, questo di wordpress, compie un anno il 15 agosto. uno dei periodi più brutti della mia vita, accidenti.

  5. Anche se un po’ di cassetta, ma qualche libro di Ken Follett mi ha fatto compagnia e poi visto che la Cina è vicina, ti suggerisco un libro che mi è piaciuto molto di Jung CHang: CIGNI SELVATICI. Tre figlie della Cina. Un saluto, con la speranza che il tuo blog faccia tutte le elementari!

  6. Orchidea Selvaggia

    Felice di suggerirti:
    1) “Averti trovato ora” di Roberto Perrone, pubblicato a maggio di quest’anno. L’incontro fatale tra un 28enne e una 42enne visto con gli occhi di lui… intrigante.
    2) “La ragazza che scherzava con il fuoco” di Stieg Larsson. Te l’ho già suggerito in un altro post ma forse temo avessi problemi più dolorosi da affrontare..
    3) “Non avevo capito niente” di Diego de Silva, napoletano. Quoto Melania. All’inizio è stato un pò faticoso, ma poi non mi è dispiaciuto perchè ridendo ridendo denuncia denuncia denuncia….
    4) “L’ultima sentenza” di John Grisham. Non avevo mai letto nulla di questo autore poi quest’anno l’ho scoperto e non mi dispiace. Considerando anche il fatto che è un figo da paura…. vedere la quarta di copertina per credere….
    5) “La rilegatrice dei libri proibiti” di Belinda Starling. Una storia particolare, molto intrigante.
    6) “La modista” di Andrea Vitali. Avevo già letto “Olive comprese” dello stesso autore (divertentissimo) e anche quest’ultimo mi ha fatto molto ridere.
    7) “Qualcosa da tenere per sè” della Margherita Oggero per me una scrittrice culto della quale ho letto tutti ma proprio tutti i libri Quest’ultimo però anche a detta dei critici più esigenti tipo inserto culturale del Sole 24 ore ha una marcia in più, forse per i personaggi che descrive o la storia che racconta e come la racconta…
    8) “La sovrana lettrice” di Alan Bennet un famoso scrittore inglese. Il libro è delizioso, non molto lungo, ma una chicca. E’ uno dei libri che il prof. di inglese ci ha letto ai reading in inglese, appunto, del Circolo dei Lettori.
    E poi “La finestra rotta”l’ultimo di Jeffrey Deaver, che io adoro perchè sono un’accanita giallista, “Il campo del vasaio” l’ultimo di Camilleri, del quale amo visceralmente Montalbano e mi piace leggerlo in quel misto di siculoitaliano, io torinese di 7 generazioni, un panda da riserva….
    Bene, se già non ti sei addormentata dopo questo prolisso elenco di suggerimenti, ti auguro una felice notte.
    Happy birthday to the blog e complimenti alla sua ideatrice, donna forte, affascinante e meritevole del meglio.
    Orchidea Selvaggia

  7. Orchidea Selvaggia

    Ancora una cosa: ho scritto un paio di commenti all’ultimopost di New Yorker, quello intitolato alle ciliege e quando mi sono qualificata come amica di Minnie, sai cosa mi ha scritto?
    “Ah sei amica della MITICA MINNIE….”
    Corbezzolina!!!!!!!!!
    Puoi leggerlo anche tu….
    Quindi mi raccomando autostima e morale alle stelle e non sotto i piedi…
    Un abbraccio forte.
    Orchidea Selvaggia

  8. buon giorno e buon nuovo mese,minnie!

  9. ciao o.s…secondo me dovresti tenere una bella rubrica aggiornata sui libri in uscita e recensirli..DUNQUE..
    Larsson ..letto, divorato, bellissimo…aspettiamo il terzo e poi mai più perchè questo scrittore a 50 anni è morto per un ictus..sempre i migliori.. La rilegatrice è un bel libro, scorre, lo consiglio a tutte..solita donna con i contro coglioni..insomma noi nell’inghilterra vittoriana..
    per chi non l’avesse letto suggerisco Donne informate sui fatti di Fruttero, orfano di Lucentini…è interessante il modo in cui è scritto, e per noi malati di scrittura è da copiare in alcuni spunti.
    cerchero Vitali..mi pare qualcosa sia uscito in economica..
    ieri sera ho passeggiato per librerie e ho visto l’ultimo dell’ Oriana..mi sà che me lo comprerò.

    BUON MESE NUOVO A TUTTI VOI :))))) anche a N.Y gentilissimo….io starò a torino fino al 17, quindi aiiivvvvogglliaaa a scrivere post…..e magari troverò tempo anche da paris…

    ma ci pensate..torno a parigi dopo 30 anni..con due amiche, che pure loro mancano da quella città da una vita : perchè 30 anni sono una vita veramente.

    sono f e l i c e di andarci . l’ho detto. ecco.

    oggi ultimo giorno di lavoro..forse, che magari lunedi e martedi un paio d’orette me le rifaccio dinuovo..

    bacibà..

  10. auguri al blog, bell’età, tre anni…!
    Per quanto riguarda i libri, ‘Non avevo capito niente ‘ è un gran bel libro

  11. bene bene, comunque ferie, da domani o giù di lì! ci vogliono proprio, io devo aspettare l’11…. (ci arriverò strisciando, temo…)
    parigi, bellissima, io ci sono stata una volta una valanga di anni fa….bisognerebbe viaggiare un po’ di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...