sorci verdi e cazzi nostri

chissà quale falco ha detto al presidente della georgia : don’t worry, baby, vai che noi siamo con te. chissà chi ha pensato che wladimir stesse in silenzio a guardare come se fosse una partita a  risiko, carri armati finti, soldati figurine ..celo non celo…il risultato dell’aquila è che come al solito ha creato venti che soffiano forte, dalla siberia spazzano le pianure europee, mostrano muscoli palestrati e pipelines che si chiudono.

il risultato è che la nato schiera missili in polonia puntati verso disneyland si sa mai arrivi gambadilegno, e nessun  bambino crede  più alle favole, portiamo sussistenza alle allegre compagnie di morte in afghanistan in un corridoio che attraversa  la santa madre russia che se si stufa dice di qua non si passa  , fate il giro largo , prendetela dal pakistan dove ci stanno sorci verdi e cazzi vostri.

per ucciderne ventinove ne hanno ammazzato cinquanta, bambini -donne-vecchi : gli è andata male, stavolta qualcuno li ha scoperti, e dieci sono tornati trionfanti in bare di legno con gli onori delle croci al valor militare.

in irak ormai si vive come a forte apache, e la cavalleria con rin tin tin sta ben ritirata into the  headquarters.

un falco disse : don’t worry baby, vai che noi siamo con te.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...