funny games

lei rideva e lo prendeva un pò in giro con un fare da bambina maliziosa, con una gonnina che saliva e scendeva e mostrava cosce color caramello che lui s’immaginava di leccare con le dita come il fondo dello stampo del budino..lei rideva con la sua bocca color ciliegia e la punta della lingua che accarezzava i denti mentre lui seriamente le spiegava che di li a poco l’avrebbe distesa su un divano albicocca ..lei rideva e lui immaginava di prenderle i capelli e trascinarla verso il basso, come una madonna in adorazione..lei socchiudeva gl’occhi alla luce del sole che tagliava l’aria e la rendeva densa di umore..lui giocava con la cintura dei pantaloni mentre le descriveva che le avrebbe legato i polsi sottili per farla stare ferma e renderla docile come una santa fiorentina..lei dipingeva o con la bocca soffiando bolle verso il soffitto e lui respirava frettolosamente come un viandante smarrito..lei cambiava musica e registro seguendo un ritmo che le cresceva nella testa..lui le copriva gl’occhi con una sciarpa nera per  farla sembrare una mosca cieca..lei si sottraeva e lo prendeva in giro sporcandosi un polpastrello con il rossetto color ciliegia e macchiandogli una guancia..lui le sussurava frasi sconce come se l’avesse trovata in un bordello di bogotà..lei avvertiva l’odore del sesso di lui farsi strada tra la stoffa e le dita ..lui  le propose di ballare un tango..

lei lo appoggiò contro il muro e lo spinse dentro di se.

Annunci

15 risposte a “funny games

  1. bellissimo.
    e noi qui invece a lavorare….. la vita è ingiusta…..

  2. Orchidea Selvaggia

    Atmosfera sensuale… seducente… c’è carnalità… voglia di amplessi lunghi ripetuti tantrici, amplessi che lasciano sfiniti i partners, li svuotano perchè troppo pieni di tutto. E il tuo post profuma di tutto questo….
    Orchidea Selvaggia

  3. apperò la minnie in hotel (peccato per la canzone, prò)

  4. uhhhh…guardate che è solo stato un gioco..niente sesso..sapete quelle idee che vengono così..e cominci a scriverle, te le immagini, le scene..:)))))) ..t’immagini pure l’ometto..a furia d’immaginare ti viene pure voglia che sia reale..
    lo so basker..però io scrivo con musica sotto, alle volte..e ieri sera scrivevo con questa canzone..

  5. la canzone non la posso sentire, ma…ma… come niente sesso? e io che speravo che tu ti fossi lanciata in qualche attività ludica…..

  6. Bello topolina e basta con i post criptici, almeno qui lo scòpo è chiaro.

  7. molto molto in tema con discorsi che ho fatto oggi.
    in particolare gli occhi bendati e le mani legate.
    dicevo: qualcosa che mi terrorizza e per questo mi eccita.
    si gioca, Minnie. si pensa, si immagina. forse ogni tanto anche lo si fa. ma anche solo saperlo pensare e immaginare così bene… fa bene, è bello.

  8. Orchidea Selvaggia

    In effetti come musica avrei preferito “Je t’aime, moi non plus” la canzone scandalo di un’estate di tanto tempo fa oppure “The man I love” di Gershwin ma cantata da Ella Fitzgerald..
    Non riesco a dormire e allora navigo…
    Non dovevi rompere l’incanto… hai scritto un post che trasuda sesso… perchè smentirlo? E’ come ripudiare un figlio… e poi io non avevo minimamente pensato che stessi tu facendo quelle cose…. :-))))))))))))… e se anche le facessi sarebbero un bel pò di affari tuoi…. beata te!!!!!!!!!!!!!!!!
    Notte profonda.
    Orchidea Selvaggia

  9. Epperò non vale che scrivi ‘ste cose, che qui l’astinenza si fa sentire…

  10. giusto. mi accodo sia ad orchidea che a rob!

  11. non si fanno per mancanza di materia prima ….:)))…poi si recupera ehhh ..tranquillini :))))

    buona giornata…con stì pensierini sexy…lo dovrà essere per forza..

  12. sembrano giochi divertenti davvero… questa tanto vituperata canzone non riesco a sentirla, non vedo nemmeno il video, CHE EEEEEEEEEEEEEE’???
    Any-col-rossetto-color-ciliegia-sembro-un-trans

  13. vasco rossi..stupido hotel…basta che sia facile basta che sia semplice …

    cian any che col rossetto ciliegia sembra un trans

  14. una volta ho postato anche io Stupido hotel di Vasco.
    mi ispirava e non so bene spiegare il perché.
    ispira forza e voglia di non pensare a cose eccessivamente impegnative.
    generalmente quando scrivo ho una canzone in testa, forse anche per quello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...