le e mail di obama, di michelle, di david, di joe : alle volte capire è utile.

post colti, post polemici, post da fighetti comunisti, post con le solite righe e le solite firmette, post incensanti, post inconcludenti, post che noi siamo americani oh yeahh, post come se fossimo nipotini di schiavi, post che palle ….

ho scritto ad aprile un paio di post come pensierini di prima elementare sul sito di obama, e ho ricevuto da allora circa 2 e-mail al giorno dal suo staff : per capire cosa stava veramente succedendo in quel magma che avevano creato, per riuscire a viverla in qualche modo quest’onda gigantesca che stava montando in america : molto di più di tutti quelli che oggi hanno scritto pontificando a destra e a manca senza capire che cosa ha veramente fatto lo staff di obama su internet.

le loro e mail cominciavano con cristina— (lineette misteriose) , chiedevano, suggerivano, organizzavano feste di vicinato, bar-b-q, riunioni davanti al televisore, con 5 dollari potevi comprare un braccialettino di gomma nera, per 10 la maglietta con la faccia di obama, video di michelle che raccontava di suo marito, 20 euro e potevi partecipare all’estrazione dei biglietti per il back stage al discorso di agosto dell’investitura..tutto questo mi sono seguita da aprile ad oggi, e ho capito la loro forza , che ce l’avrebbero fatta perchè erano martellanti, invadenti, pieni di movimento, ti rovesciavano addosso messaggi, speranza, idee..tutti i giorni, due volte al giorno.

e il popolo della rete ha creato la magia, si è mosso, è andato di porta in porta, ha organizzato le feste in giardino per obama, è diventato volontario..

questo hanno fatto : e allora prima di scrivere certe frasi lapidarie bisognerebbe aver capito veramente cosa stava succedendo.

non amo tutto dell’america, molte cose non le condivido, ma certamente hanno dimostrato ancora una volta di sapere fare uno scatto in avanti formidabile.

l’italietta di berlusconi è tagliata fuori : l’asse londra-berlino-parigi e se si vuole madrid ha una marcia in più..l’italietta di berlusconi continuerà a credere che il meglio sia andare al grande fratello o sposare un calciatore.

bellappluso e cali il sipario …che il mondo gira da un’altra parte.

Annunci

12 risposte a “le e mail di obama, di michelle, di david, di joe : alle volte capire è utile.

  1. ecco, forse potremmo imparare anche noi.

  2. ciao stellina..sono ancora sveglia a quest’ora :::)))))…penso che prima dobbiamo cercare uno che abbia carisma, poi avere un partito che non sia un mezzo aborto come il pd, e poi imparare ad organizzare bar-b-q..abbiamo 4 anni di tempo..dici che ci bastano ???

    ringrazio il signor marco che mi permette di ciucciare la sua connessione wireless..lei è veramente gentile.

    adesso chiudo e buonanotte ai suonatori..

  3. mettiamoci d’impegno, non so se quattro anni basteranno, ma meglio provarci.
    ringrazio anche io il signor Marco… (battuta atroce che nessuno potrà capire)

  4. possiamo imparare a martellare via mail e a fare il bbq, ma prima di tutto bisogna trovare un politico con carisma… con un certo carisma e finora l’unico che ne ha avuto abbastanza da ammaliare tante persone in italia è stato berlusconi…
    ringrazio anch’io Marco e mi chiedo se per caso non abbia un parente dalle mie parti che mi verrebbe utile

  5. eh già…che bella idea che hai avuto, hai una marcia in più, tu! 😉
    ma l’america ha un altro popolo, non so se noi saremmo capaci di muoverci in quella maniera, troppo chiusi, troppo diffidenti, buoni più che altro a criticare, tirarsi su le maniche non tocca a noi ma sempre a qualcun altro, in genere….sempre troppo occupati a far che non si sa. Non so se saremmo capaci di una grande mobilitazione e pure duratura. e comunque sì, ahimè, non abbiamo dei politici carismatici e di spessore, nè a destra nè a sinistra….ma salterà pure fuori qualcuno prima o poi, spero….

  6. seh, l’italia.
    quelli che su internet ci sono solo maniaci e pazzi e l’unico passaparola che trova seguito è la torta di padre pio.

    io, al massimo delle mie capacità, potrei fare il bagnet per il bbq

  7. animuccia ogni tanto giravo anche le e mail a qualcuno, che però mica era tanto interessato…e anche a willyco, che invece si è scocciato di ricevere da me le e mail incolline e ha deciso di iscriversi (o così ha detto per evitare le e mail mie…ma gli uomini sono buuuugggiiiaaaarddddiiiiii quando si mettono….)..io l’ho trovato affascinante leggerle , era veramente come sentirsi parte di qualcosa che stava succedendo sul serio..poi leggevi il giornale e capivi che questo avanzava, leggevi le e mail e ti diceva forza-baby-credici-fai-il-tuo-cazzo-di-bar-b-q-e-dona-5-dollari…tutto così..

    che dite ragazze che potrei scrivere a Marcolino ??..metti che sia uno carinocarino, single, che alla sera naviga alla ricerca di una fidanzata, e sbaaaaam, s’imbatte nella signorina minnie che è già nel letto con il pc e le calzine della nanna???

    any…senz’aglio per cortesia il bagnetto..e la torta di padre pio dici che ha il cioccolato?

  8. … che se l’odore di aglio arriva fino a casa di Marco, rischi che stramazza e allora addio wireless.

  9. eh infatti, è stata una bella idea, entrare proprio dentro alla cosa…interessante!
    marco lascialo perdere magari si incacchia che gli ciucci il wireless….
    però ragazzi se ci vuole l’aglio ci vuole l’aglio e basta….io in queste cose sono una purista….

  10. minnie è usualmente dirompente e quando sposa una causa è ancora peggio. Ho ricevuto le litanie via mail della sua amica terziaria salvaanime, i copia incolla di obama, finchè sono ricorso alla fonte. Tutto vero, di mail da obamastaff ne ricevevo 4 al giorno, ho letto relativamente poco, ma mi ha impressionato la capacità di sollevare entusiasmo di quest’uomo. L’america nel bene e nel male ogni 4 anni cambia cavallo, li sceglie spesso giovani, non necessariamente quello conosciuto vince, i partiti accompagnano la nomina e poi si ritirano nel ruolo assegnato. E’ una capacità di cambiamento, anche nella conservazione, per noi sconosciuta. Solo in Italia tutto questo è una possibilità inesistente, se in America, ma aggiugerei il Germania, Francia, Spagna, Inghilterra, tutto è possibile qui tutto è impossibile nei fatti.
    Il nuovo comunque è tornato negli S.U. Berlusca si inventa l’abbronzatura, ma è vecchio. I Gasparri danno la misura della nostra comprensione del mondo. In America un immigrato diventa presidente del paese, qui è difficile farlo consigliere di quartiere. oggi siamo più laici, possiamo permetterci di cercare di capire senza ideologie e parlare o star zitti, a proposito, senza neccessariamente appartenere.

  11. minnie-dirompente..:)))))..abbastanzina tanto, ammetto..

    vi lascio un sorriso carino ..oggi pomeriggio faccio la sciuretta e me ne vado dal parrucchiere, e poi ad una conferenza fighetta..ogni tanto ci vuole anche ehhhhhh…

    di marco non ho notizie : ieri sera avevo sonno….

  12. avrei fatto meglio anche io ad andare dal parrucchiere… invece sono in ufficio, si muore dal freddo e non riesco a combinare niente…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...