io ti ringrazio

lo sai che mi sembra strano doverti ringraziare ?..si, ringraziare per essere stato il bastardo che sei stato, per essere stata la palestra in cui ho allenato la mia solitudine ad essere autonoma, per non essere corso in aiuto ogni volta che prendevo pasticche in più e capire che il  mondo non gira attorno a me, ti devo ringraziare per tutte le volte che mi hai raccontato di storie vere o false e ho imparato che si piange da soli e pietà l’è morta, ti devo ringraziare per quando ti ho chiesto di tornare a casa e mi hai risposto che ormai ero una donna forte e ho cominciato a respirare senza pastiglie, ti devo ringraziare per quando mi hai fatto telefonare dalla tua amante dicendomi che vi volevate sposare e da allora ho capito quanto posso arrivare ad odiare qualcuno, ti devo ringraziare per avermi detto per anni che se non mi scopavi tu non mi scopava nessuno perchè dopo ho imparato a farlo veramente e ho scoperto quanto mi avevi ingannata, ti devo ringraziare per le bugie che mi hai raccontato che adesso le riconosco alla seconda sillaba, ti devo ringraziare perchè ancora una volta mi hanno chiesto di aspettare, di essere paziente, che la giustizia ha i suoi tempi e solo il tempo passato ad aspettare te, ad essere paziente con te, mi permette di sedermi con le mani in grembo e rimanere in attesa.

una cosa non mi hai insegnato : a fare a meno di ascoltare il mio cuore che batte .

ma ci sono cose che non capirò mai.

Annunci

I commenti sono chiusi.