gira la ruota..oh yeahhh..come raccontarsi favole e vivere infelici

Prendi un bel cricetino maschio e una cricetina vezzosa e mettili in una gabbia grande, pulita, con semi di girasole e acqua , una ruota colorata che gira gira gira correndoci sopra..ma che bel posto per stare ..un paradiso, se esistesse il paradiso.

Naturalmente la portina non è chiusa , è solo accostata, ma basta un colpetto con il muso e la porta si apre.

 

Passa il tempo, i semi di girasole, l’acqua, il sesso, la ruota che giragiragira non bastano e i cricetini

cominciano ad essere nervosetti, si mordono, ma la ruota giragiragira e allora giranogiranogirano pure loro.

 

Mossa a compassione una cricetina che passa da li indica la porta accostata e dice..ehi, guarda che basta spingerla e sei fuori.

 

Ma nessuno esce dalla gabbia : asfittica, sporca, con i soliti semi di girasole, l’acqua , e quella maledetta ruota che giragiragira e loro sempre sopra.

 

La cricetina di passaggio osserva spazientita, si sbraccia, fa vedere la porta aperta, non capisce , viene guardata come una marziana : ma noi ci divertiamo tanto sulla ruota che giragiragira e non importa se ci mordiamo nel frattempo , se la gabbia è senza aria, se mangiamo sempre solo i semi di girasole : e poi a te che ti frega.

 

La cricetina giramondo raccoglie il suo zainetto e se ne va, sentendo di sottofondo il rumore della ruota che giragiragira.

 

Non esistono porte che non si possono aprire, ci sono persone che in ogni situazione ce lo dimostrano , anche le più difficili., anche le peggiori.

 

Chi rimane nella gabbia è perché ci vuole rimanere.

 

Ed alla fine è solo noia.

Annunci

6 risposte a “gira la ruota..oh yeahhh..come raccontarsi favole e vivere infelici

  1. HO APPENA FINITO DI SCRIVERE UN POST CHE TU HAI MAGISTRALMENTE RESO CON QUESTA STORIA. POSSO LINKARTI?

  2. ecccerto che si….

  3. Potrebbe essere solo paura, Minnie. Una fottutissima, assoluta paura.

  4. non penso tbl..o non solo..è un meccanismo più sottile, in cui uno ha potere sull’altro, si sente comunque gratificato perchè l’altra persona lo venera e quindi cerca di mantenere uno status quo ..in bilico…mi lagno ma mi piace che tu mi rompa le balle..non troppo se no mi lagno di più..il sottomesso ha una sua bella dose di masochismo e si crea amore laddove non esiste..

    insomma è un gioco perverso, ma la paura non c’entra tanto..

  5. che ansia miodddddio

  6. pensa michela chi si vive un rapporto così :)))

    ciaobbbelllaaaa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...