aspettami

abbi ancora un po’ di pazienza con me, lettore.

 aspetta che si creino i personaggi dentro di me e io riesca a dare forma e colore.

che ho già iniziato mille incipit e altrettanti disfatti, ho immaginato vecchie sole che ricordavano tempi andati, coppie sfatte immerse in silenzi sempre uguali, signora annoiata cerca amante perditempo

ma niente mi soddisfa, perchè anche tu conosci vecchie sole che ricordano tempi andati, tu conosci una coppia sfatta immersa in silenzi sempre uguali, tu sai chi è la signora annoiata che certa un amante basta che sia.

e allora ti devo dare altro  perchè tu mi segua.

ma ancora non ho altro.

ancora non so dove sia in me l’altro.

riempio fogli word di parole e punti e virgole e sospensioni e immagini e vie e case e mobili e macchine e musica e lacrime e soli e cani e bambini

ma non è abbastanza perchè tu ti possa innamorare .

abbi ancora un po’ di pazienza con me, lettore.

Annunci

5 risposte a “aspettami

  1. Non ti arrendere…

  2. 🙂
    Quello, in effetti, è il limite per eccellenza: la paura di dire cose che hanno detto altri cento prima di te.
    Lo so, mi è capitato.
    Un bacio.

  3. ..io, tua lettrice, nonché destinataria insieme a tanti altri del tuo post, aspetto..del resto le cose migliori richiedono una lunga preparazione..e ovviamente il sapore ci guadagna..

  4. Sai, questo è un problema che mi pongo ogni volta che mi metto dietro ad una macchina fotografica.
    Col tempo mi sono convinto che l’originalità della storia, di ciò che ritrai, è solo una parte del problema, e probabilmente non la più importante. Me lo hanno fatto capire degli autori (scrittori o fotografi) che rendevano emozionanti cose assolutamente quotidiane, quasi ovvie.

    Da quel momento la domanda “sono abbstanza originale?” si è trasformata in “riesco a suscitare emozioni?”

  5. cosa succede? ecco la domanda a cui cerco di rispondere quando scrivo e poi il resto viene senza regole o strade. Ma la tua è una impresa più seria, e comunque verrà bene. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...