do it again, miss minnie

non ne ho bisogno di altri : ce ne sono di iniziati, qualcuno trequarti finito, ad uno mancano due paginette, all’altro quarantotto racconti…eppure me ne sono comprati altri due . di libri. edizione economica, così mi sento meno in colpa.

come quando mangio la cioccolata e poi mi per un giorno intero bevo solo the e iogurt.

sono bulimica di libri. confessoconfesso. non di scarpe, di gonnine nere ne ho a iosa, tutte uguali, pure golfetti, calze aivoglia…ma i libri non mi bastano mai.

oggi è toccato ad uno di maraini  e uno su masada. giurogiuro che smetto.

e anche dei tuoi abbracci. di quelli avvolgenti, in cui sembra che il tuo corpo voglia imprimersi nelle sue pieghe il mio, come se fosse l’ultimo. anche loro non sono mai abbastanza . ce ne sono stati altri, e futuri ne arriveranno, eppure i tuoi saranno cuciti come ricami sulla mia anima, quel modo di stringermi, di accarezzarmi i capelli, di spostarli dietro le orecchie, di respirarmi , che hanno autonomia.

sono abbracci che sanno di buono, di ci sono, di ci sentiamo domani, di voglio  te, di cristina non dire cazzate , di sorrisi, di raccontami di te che ne ho bisogno perchè sono stanco.

ricami sulla mia anima, appunto.

questo è un abbraccio

Annunci

4 risposte a “do it again, miss minnie

  1. Mi hai battuta sul tempo!
    Anch’io volevo scrivere un post sulla mia bulimia da libri, ultimamente li prendo in biblioteca, altrimenti finirei in bolletta, 3, 4, anche 5 volumi per volta, li leggo in fretta, come se avessi davanti una pizza che non si deve raffreddare. Poi quando sono finiti mi chiedo perchè l’autore non abbia scritto altre 50 o 100 pagine…
    Un abbraccio Minnie, che questa settimana si è aperta con il sole a Modena, ma con un’altra tragedia in Italia

  2. ciao pipù..stanotte mi sono svegliata dal caldo..un caldo innaturale (poi sai che io ho SEMPRE freddo)..è vero che tra il piemonte e l’abruzzo ci sono 500 km più o meno, ma per un terremoto sono niente..
    un pensiero a chi si sta trovando in quel disastro..oggi non ci è permesso lamentarci, fare le lagne, essere bambini viziati : oggi , domani, ci sono cose ben più gravi e persone che hanno bisogno di ogni cosa ..e speriamo solo che non inizi il balletto eterno dei container..

  3. anch’io bulimica, sabato ne ho comprati altri due….
    anche a roma si è sentito il terremoto, forte, ballava tutto…l’aquila è vicina, deve essere stato terribile.

  4. che leggo tantissimo è certo da anni, non avevo mai pensato di poter essere bulimica…
    quello che ho sempre pensato è di essere una sognatrice, in ogni libro vivo io stessa nelle pagine che scorrono
    a volte mi vedo protagonista immersa in una vita che in realtà non è la mia
    sognatori di sogni
    e a me leggere piace un casino per questo
    perchè sogno..
    buona giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...