alle volte una storia si chiude con un niente, per niente.

grazie per le cose che avete scritto.

ho cancellato il post perchè andava cancellato.

perchè sono state chiarite delle cose.

perchè io ho sempre un vizio di forma, come chi nasce con i buchi al cuore :

non riesco mai a pensare di essere essenziale a qualcuno.

di essere importante nella vita di un uomo.

ma succede di sentirselo dire.

dovrò fare un corso da qualche leoparda, prima o poi.

 

minnie-marmottina-supplì

Annunci

19 risposte a “alle volte una storia si chiude con un niente, per niente.

  1. tutto ciò è sempre inevitabilmente molto triste. so che non servirà a molto, ma secondo me una persona che fa questo per telefono non vale la pena.

  2. ma no, dai, domani è un altro giorno, anzi, oggi è un altro giorno….

  3. no so zdora..forse era solo uno sfogo di uno che è talmente stanco da essere un po’ fuori..e io ero lì, a raccogliere la sua stanchezza.

    adesso un pochino di silenzio, tra noi. per pensare a tutto.

    io sono la persona sacrificabile, quella di cui si puo’ fare a meno…

    stasera devo riprendere in mano il racconto, riscriverlo un’altra volta..come fossi una scrittrice vera :))

    sorrido..che a me le donne troppo morticie stanno sul culo.

  4. e lascialo cantareeee con la chitarra in maaanooo
    senza la topolina che gli regala aria fresca e carezze leggere e passione costante senza chiedere niente.
    voglio vedere dove la va a trovare un’altra come te, dolcezza mia.

  5. un obbligo???
    Come quello di stare a sentire una talefonata appiccicosa come bava di lumaca?
    Oh.

  6. un obbligo???
    Come quello di stare a sentire una telefonata appiccicosa come bava di lumaca?
    Oh.

  7. ..una storia non si chiude mai senza quattro occhi che si specchiano li uni dentro gli altri…le parole escono dalle labbra, e a volte non vorrebbero neppure uscire fuori, o vorrebbero una volta uscite, rientrare là in quel pensiero un pò distorto e forse sbagliato che le ha create, nascondersi e magari essere pure cancellate…quello che si dicono gli occhi quando si specchiano è il riflettere, e/o riflessione reale di ciò che dice il cuore… Ecco, questo è il mio piccolissimo parere….

  8. Peccato che tu lo abbia cancellato.
    Era un post sincero, graffiante, ben scritto.
    E non ho creduto neanche per un momento che sarebbe finita.
    Solo, non penso che il punto sia di essere essenziali agli altri. Nessuno di noi lo è fino in fondo, e lo sappiamo.
    Andare subito alle estreme conseguenze lo vedo come una forma di autodifesa, piuttosto.

  9. anch’io non lo penso , Rob..pero’ importante si. e questa cosa fa bene sentirsela dire. soprattutto bisogna abituarsi a pensarlo.

    ci sono le cozze, quelle persone che ti si attaccano addosso e per schiodartele devi chiamare il settimo cavalleggeri

    e le pulci, quelle che saltano via ..zac

    ogni tanto ci si ritara : scopri belle cose, ti svegli sorridendo.

  10. Siccome in questo periodo passo molto di rado, ti chiedo troppo se mi inoltri quel post via mail?

  11. niet. marco. reset. almeno qui si può.

    cancellato.

    che non siamo a slinding doors :))

    passa più spesso ehhhhhh…:)))

  12. squiiiii fiiiii ffiiitttt fiuuuuuuu
    (disse con comprensione la pulce marmottata…)

  13. oh any..tu fai ridere sempre :))

    la pulce marmottata supplì, OLE’

  14. anche gli acari sono supplì? 🙂

  15. che dici willy se diamo ad any la palma d’oro per aver inventato questa storia delle marmotte supplì e delle leoparde??…..any for president !!!!

  16. ha il mio voto e la mia spalla per la solitudine del potere.
    Any for president!!!

  17. 🙂 vi presento in anteprima il mio slogan!!!

  18. testa bislacca

    Sono arrivata tardi ma ho capito.
    La cosa è rientrata, a quanto pare: meglio così.
    😉

  19. Ciao Minnie, non ho risposto ai tuoi auguri, perchè…perchè, ero triste, tanto, e non volevo fartelo sapere.
    Ti abbraccio tanto
    ps nemmeno io mi sento mai essenziale a qualcuno, forse perchè, ancora non mi voglio bene abbastanza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...