ci sono ben altre cose di cui vergognarsi .

Vivo in un bel quartiere di Torino. Media borghesia, scuole, servizi, parchi, verde, raccolta differenziata, immigrati pochi, e quei pochi integrati.

 

Il macellaio sotto casa mia, molto gentile, con cui scambio due parole al mattino quando è sulla porta a guardare il marciapiede prendere vita, ha aderito ad una proposta del comune.

 

Praticamente con sei euro, dal 20 alla fine del mese, puoi acquistare quattro hamburger, due etti e mezzo di prosciutto cotto del migliore , sei uova, mezzo chilo di pasta, uno iogurth.

 

La gente non lo compra.

 

Stamattina mi sono fermata a leggere il cartello e lui mi ha invitato a prenderlo. Anche tutte le mattine, se voglio.

 

Ne dovrebbe spacciare 20 al giorno, ma non ce la fa.

 

Eppure ci sono pensionati, impiegati fiat in cig, la middle class che in questo periodo è sotto pressione.

 

Si vergognano, mi ha detto.

 

Io no.

 

Penso che ci siano ben altre cose di cui vergognarsi.

Annunci

3 risposte a “ci sono ben altre cose di cui vergognarsi .

  1. strano…ma c’è qualche condizione, qualche requisito, che ne so? forse 20 al giorno, pensano di lasciare l’offerta a qualcuno di più disastrato…?e comunque sì, se questa offerta implica per qualche aspetto uno stato di necessità ci si può vergognare di avere difficoltà economiche, viene vissuto come una colpa. o si teme che vada come con quei buoni dati agli anziani, che arrivavano alla cassa e scoprivano che non c’erano soldi dentro…
    chi si dovrebbe davvero vergognare non lo fa. se avessero il senso della vergogna e di quello che è giusto non arriverebbero a muoversi come fanno, d’altronde.

  2. prendine una borsa anche per me, però al posto di un uovo fatti dare un altro yogurt, passo poi a ritirare

  3. ok antonio..domattina passo a prendere una sportina per la mia collega, altre due ci passano..dopodomani torno io..insomma, fino al 30 mangiamo con 6 euro…dall’1 al 19 c’arrangiamo, paisà :))

    nanna&ninna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...