speaking about

e alla fine ci si parla e si capisce che perdersi non è nell’economia della storia, che il tempo non è ancora arrivato, e quando arriverà ci penseremo.

anzi non ci penseremo perchè ci saranno altri pensieri, perchè se pensi ad una storia vuol dire che è ancora viva dentro di te, quando non la pensi più è volata via.

è.

domani, chissà.

 

respirandoti entri nel cervello dritto fino al cuore

Annunci

3 risposte a “speaking about

  1. beh se non ti dispiace lo prendo senza collegamenti a storie d’amore ma solo a storie.
    giorni fa scrivevo del diritto ad essere dimenticati.

  2. il diritto di essere dimenticati…chissà, emma, se abbiamo il diritto sui pensieri degl’altri.
    non penso.
    una volta ho litigato con una persona dicendo che mi portavo via i ricordi che lui aveva di me..mi ha risposto che nonostante io sia quasi la madonna non ho nessun potere sui suoi ricordi legati a me…:)))
    possiamo dimenticarci di chi vogliamo ma nessuno ha il diritto di chiedercelo, perchè grazieadio, i pensieri sono solo nostri.

    e io e quella persona continuiamo a litigare, ricordare, farci una caracara, essere amici al di là delle nostre storie sentimentali.

    buon pomeriggio

  3. bene. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...