il conto, grazie.

il cielo sopra via po era bellissimo verso sera. il rosso si mescolava al blu che stingeva e alcune nuvole farlocche restavano appese per fare scena. le luci dei grandi lampioni ottocenteschi illuminavano le facciate dei palazzi, passava qualche tram e rare macchine. Io e lei sedute ad un tavolino con piattini pieni di fingher food , una cocacola e un aperol con ghiaccio. Lei parla di questo amore che ha dovuto chiudere dopo solo sessanta giorni perchè lui è malato mentale. ogni tanto una lacrime cade su un bocconcino di non si sa bene cosa, e il ghiaccio si scoglie nell’aperol

– ha spaccato a testate i vetri della macchina. senza tagliarsi. pensavo sarei morta lì. come in un film con jack nicholson

– lo capisci che non puoi stare con uno così.

– si. però potrebbe curarsi.

– ma lui dice di essere malato?

– no. me l’ha detto suo padre

– dopo due mesi?? dirtelo prima ???

– dice che se prende le pastiglie è come normale

– come. non normale. come

– si. uno così non lo troverò mai più. mi diceva cose bellissime. sempre insieme. sessanta giorni centoquaranta volte.

– le hai contate?

– si.

guardo il cielo. passano due aerei e gli uccelli si rincorrono. non so cosa dirle d’altro. mi piacerebbe essere romantica, dirle fregatene, stai con uno che sfonda i vetri di un audi a testate, che ti dice cose bellissime, che ti abbraccia forte , che ti sta sempre addosso, adesso o mai più, come fosse un treno da prendere e non perdere.

ma non sono adatta. penso solo sia uno malato e che poteva metterti un coltello nella pancia tra la numero centotrenta e la centotrentadue.

prendo un fazzolettino di carta dalla borsa e te lo metto in mano.

il cielo è diventato scuro, le giornate si sono accorciate.

andiamo a casa, va.

 

Annunci

2 risposte a “il conto, grazie.

  1. Ommamma… la vita è già abbastanza difficile… la vita di coppia è già abbastanza difficile…

  2. sto cercando chi ha fatto una sosta sul mio ‘guestbook’
    Sei forse tu? sarei capitata bene!
    Cristiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...