consigli per gli acquisti (ehi teacher !)

All’inizio sono i colori a dita, i pastelli a punta graaaaaaaaaaaande, pure i pennarelli che lasciano segni indelebili (bambine cosa sono questi segni sulle vostre felpe?..ma nonnnaaa la mamma dice che sono i n d e l e b i l i , sono i pennarelli..nonnnnaaaa tu sei vecchia non lo sai ????), poi sono i quadernoni, quadretti grandi, poi medi, poi piccoli, solo lapis, poi le replay ( biro schifose ufficialmente cancellabili, che fanno buchi nel foglio e ti tocca strappare tutto), gli zainetti di barbie, gli astucci con le matite con una strisciolina di carta con il nome ( così non se le rubano …????), provate voi a scrivere il nome del bambino su minuscole striscioline adesive e attaccarle ai colori giotto, provate e poi dite, le copertine per i quadernoni rossa per matematica, verde per italiano, gialla per storia, rosa per geografia, azzurra per poesia, trasparente per educazione alla pace (ora alternativa a quelli che non fanno religione), alle medie si foderano i libri, si passa ai quadernoni senza foderine, e alla famosa famosissssima superstar

                                                                                      la  smemo

che ai miei tempi non esisteva ma ormai è un cult per generazioni di studenti.

Oggi siamo andate io e Violetta da Feltrinelli a comprare il diario : perchè sarai pure in quarta liceo ma il rito dei quaderni  (adesso si usano sempre grandi a spirale, spessssssissssimi), delle biro, delle gomme, delle matite, dei temperini, e della smemo rimane inossidabile

Mamma pensi che debba cambiare?

– Mah..non so, Viola, prova a guardare..c’è quello delle formike che pare carino. Senti, io intanto faccio un giro tra il libri ehhhhh

dopo 20 minuti mi raggiunge in una corsia..

– Mamma non ce la faccio

– A fare che?

– Senti io non so se sono pronta a lasciare la smemo. Sono troppi anni che la uso. La tradirei.

– E allora compriamo la smemo

– Ma tu dici ? però le formike sono carine…e poi la smemo di che colore la prendo quest’anno? nera o rosa sciocking ? e con le scritte blu o verdi?….o le formike?

– Viola…senti…..io capisco che è una scelta complicata, ma è quasi mezz’ora che siamo qui..maaaaagari decidi ehhhh

– Si…vabbè, tanto tu non capirai mai. Prendo la smemo, rosa con le scritte blu.

Vado alla cassa…smemo e un libro per me : joan didion l’anno del pensiero magico ed il saggiatore economica, 25% di sconto.

Si devono avere certezze nella vita : lunedi ricomincia la scuola, 20 smemo nuove in 4a D

Annunci

9 risposte a “consigli per gli acquisti (ehi teacher !)

  1. minnie! tu non capisci!
    la smemo è la smemo!!

  2. (epperò pure le formicuzze di black power hanno una loro classe, eh…)

  3. smemo nera con scritte argento, perché quella con le scritte fucsia che piaceva a me ovviamente é da femmina…
    Ma é stata una scelta difficile assai.
    L’altra ha voluto winnie the pooh, é ancora presto per la smemo per lei.
    Così abbiamo tutte e due e non ci manca niente

  4. lunedi riparte il circo barnum. ormai ogni scuola fa da se, e fa per tre.
    chi avrà l’insegnante di sostegno, chi quella del dialetto bergamasco de sua, chi imparerà l’inglese e chi il siciliano stretto, ma un paisà s’arrangia sempre.
    ecco, noi siamo sempre il popolo che s’arrangia, il paisà che arriva da qualche parte e s’ingegna.
    e imparare l’inglese, o permettere ad un bimbo handicappato di andare a scuola, o altre quisquiglie del genere sono per i paesi terzomondisti : noi siamo sciuscià, e c’arrangiamo.

  5. Che vi devo dire?
    Il mio unno ha scelto un diario che, mi auguro, non sia un programma: 7 in condotta.
    Dopo anni di diario Focus jr e un anno di Comix.
    Mah.

    ps. L’anno del pensiero magico l’ho comprato tempo fa, ma non l’ho ancora letto. Ho così tanti libri arretrati che non mi basterà questa vita e, se c’è, nemmeno l’altra.

  6. mi manca 7 in condotta, enne. l’ho iniziato l’anno del pensiero magico ; è un po’ morboso, questo scandagliare i minuti esatti attorno alla morte…ho letto le prime 80 pagine , non ti so dire se sia bello o brutto..morboso, ecco.

  7. ussignur, sono 9 mesi che mi porto dietro un’agenda da squinzia?? E io che l’ho presa un pò a caso… non sapevo di questi retroscena generazionali

  8. ho avuto la smemo, anche se non studiavo più e già lavoravo. quindi tifo per la smemo, senza dubbio.
    io vado ora alla auchan a comprare squadrette, matite, compassi. da sola. loro escono con gli amici…

  9. la Smemo era un must, da gioventù ribelle di sinistra, anche se magari solo a parole e con i disegni, oppure una moda per i destrosi, di certo c’è che all’interno vi trovavi, la A di anarchia (Sex Pistols docet! che pensavate?), il bambulè (e in questo caso non per i Nirvana ma per il Nirvana), l’immancabile Che (icona più che ideale), e infiniti pensieri di Jim Morrison (ideale più che icona), affiancati alle pop star del momento … nsomma … non capivamo na mazza ma la Smemo era la Smemo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...