perchè esiste una cosa che si chiama passione di imparare quello che ancora non sai

stasera la mia collega silvia mi ha accompagnato a casa. cinque minuti di macchina. avrei potuto farli a piedi, come sempre, ma dovendo riuscire per andare al cinema, era più comodo.

silvia mi dice che lei non capisce molto le cose che faccio io dopo il lavoro, holden, geopolitica, un film …

vedi silvia io sono una che ama imparare cose nuove. che vuole conoscere mondi diversi. che trova di una noia mortale tornare a casa , preparare cena, stirare, guardare csi o il grande fratello o ballarò.

perchè in tempi andati l’ho fatto, quando era necessario che le bambine avessero i grembiulini stirati e la minestrina con il formaggino mio.

finita l’emergenza, finito il periodo del lavoro fino alle dieci di sera, ho avuto finalmente il tempo di andare a curiosare qua e la, a riascoltare storie di vecchi filosofi, a rimanere encantada ad una lezione di storia sulla guerra israele-palestinesi, a rivedere spezzoni di vecchi film per imparare a guardarli non solo con la pancia , adesso l’avventura di un anno da holden che sarà sicuramente impegnativo anche in termini di tempo.

imparare qualcosa che ancora non so è un grande patto che sottoscrivo con me stessa, condividere queste cose nuove con chi vive accanto a me, scambiarle con chi fa altro e raccontarsi il piacere che si prova, è un’avventura .

tutto questo mi permettere di crescere, di alzare l’asticella un pochino di più, di capire che io e i vecchi filosofi non funzioneremo mai e ci siamo ripersi di vista senza rancore, ma chissà che tra qualche anno non ci si rincontri.

e quindi, per terminare il discorso iniziato in macchina, arrivare a casa alle nove e mezza anzichè alle sette non diventa stancante.

avrò tempo.

per le  minestrine con il formaggino mio e csi.

Annunci

9 risposte a “perchè esiste una cosa che si chiama passione di imparare quello che ancora non sai

  1. c’è un tempo per ogni cosa, una cosa per ogni tempo

  2. esatto, pipù. adesso è questo il mio tempo. e avendo cinquant’anni non è che puoi metterne venti davanti..lo acchiappi quando ancora hai le energie e la mente e la passione che ti accompagnano :))

  3. giusto! io mi sono un po’ seduta, ultimamente, ma leggo.

  4. bella missminnie, quanto sei bella. 🙂
    imparare ogni giorno qualcosa, se no, che senso ha?

  5. ti amo mantiduzza :))))))

    sono una marmottina supplì molto curiosa del mondo..mi fa sentire parte del tutto.

    bacibaci..che sto ANCHE lavorando..

  6. Minnie, posso farti una domanda molto seria?
    Hai mai sofferto di depressione? Non di quella tanto per dire: parlo di depressione vera, cioè diagnosticata da uno specialista.

  7. Mii ma che tipo spassosetto deve essere la collega Silvia, non perchè un’ si dedica ai filosofi, che una lo capisce pure – ma perchè lo chiede così impunita.
    Ma dimmi almeno che ne so – raconta le barzellette zozze?

  8. ciao zauberei! intanto un saluto a pipikkio…
    è vero c’è un tempo per tutto ma il tempo bisogna trovarlo e io, onestamente, non ne ho molto… credo di essere una portatrice sana di “casalinghitudinemammalavoratriceunpo’chioccia” e mi sta bene così…. mi piace arrivare a casa la sera e cenare con i miei figli e raccontarci la giornata, mi piace cucinare per loro e con loro guardare un film, mi piace stare con i loro amici a chiacchierare o semplicemente stare ad ascoltare i loro problemi.
    Leggo molti libri (non di filosofia) e se vado al cinema, scusate tanto, ma a me non me ne importa nulla di guardare solo il film di pancia… vado per rilassarmi, per stare in compagnia, a ridere o piangere a seconda delle occasioni…..
    ecco, io sono così…
    p.s. ah! dimenticavo so anche le barzellette zozze!
    un bacio

  9. ma a me non me ne importa nulla di guardare solo il film di pancia… è lì la differenza. stà lì la passione della conoscenza, non necessariamente legata ad un film.
    l’andare a scoprire cosa c’è dietro.
    quanto al fare la mamma ognuno ha un suo modo..anche se i nostri figli non hanno più l’età per averci onnipresenti.
    ma questo è il parere di una mamma lavoratrice, zingara, e curiosa.

    per nì ..ti darò una risposta seria..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...