via, sciò sciò sciò…

andatevene,per cortesia.

tornatevene a casa vostra voi negri, mezzisangue, rumeni, albanesi, moldavi, ucraini, filippini, via, sciò.

lasciate la terra agli italiani, lasciate che i cafoni calabresi tornino a raccogliere i pomodori sotto il loro sole maledetto a 3euro lordi l’ora in modo che la smettano di essere eternamente invalidi o eternamente guardie forestali o eternamente spacciatori alla servizio della ‘ndragheta.

andatevene, domani, lasciate che si fermino le aziende del nord-est, falsi come giuda, che con le loro camicie verdi urlano bastardi neri e poi vi assumono con contratti fasulli,

andatevene, domani, filippini con le casacche a righe, che portate a pisciare cani odiosi di matrone rifatte, lasciate che siano loro a raccogliere la cacca dei loro pucciamoredimmmmmaaaammmma, voi che avete lasciato i vostri bambini e li vedete solo in fotografia.

andatevene, domani, voi donne moldave, che assistete vecchi dementi, abbassando gl’occhi difronte all’indifferenza dei loro figli,

andatevene, noi non vi vogliamo.

vogliamo tornare a fare i lavori umili, vogliamo tornare in fonderia, vogliamo tornare a vivere nelle case umide e malsane, vogliamo lasciare marcire i pomodori e le arance, vogliamo a scuola solo bambini bianchi, vogliamo tornare ad essere italianibravagente, vogliamo sentire cosa diranno borghezio e i suoi, vogliamo ritornare ad essere indifferenti quando si sparano per regolare i loro conti, perchè ci siamo altamente rotti i coglioni di tutto questo.

disperati contro disperati, come quelli di ponticelli, come quelli delle periferie napoletane, come quelli del ventre molle di palermo, come quelli della gioia tauro road.

siamo stati troppo permissivi, fuori tutti.

e dite a maroni che si è liberato un posto per lui a raccogliere pomodori la prossima stagione.

Annunci

18 risposte a “via, sciò sciò sciò…

  1. lo sai già forse… ma condivido sino all’osso… provo la stessa rabbia che appare e traspare così bella e limpida da quello che scrivi.
    riporto una frase di un mio amico che oggi ho letto e ho condiviso

    la mia pelle è bianca, le mie viscere sono buie come caverne, la mia anima è nera

    io oggi mi sento così.

  2. grazie per esserci e per condividere le idee. Rosarno ha da anni il comune commissariato causa infiltrazioni mafiose.
    basta dire questo.

    buonagiornata..c’è il sole, ancora 60 giorni e siamo fuori dall’inverno ..yeaaaahhhhhh 🙂

  3. da me un grigiore… freddo (3° da me sono davvero pochini…) e pioggia… sono andata a letto alle 2 di stamani e non ho dormito niente… sveglia alle 6 e allora mi stava arrivando il sonno… finisco di lavorare alle 13 e me ne andrò a letto a dormire…

  4. che schifo, davvero, dovrebbero andarsene tutti e lasciarli soli a lavorare nei campi, assistere gli anziani e così via. che paese di m.

  5. eh, però è bello sentire le interviste… “no, qui niente mafia, non c’entra nulla con queste cose, qui non c’è”. Certo che no, sono mafiosi solo quelli eletti in comune.

  6. Provo amarezza perchè sarebbe comunque l’ennesima faida tra povera gente.

  7. oggi pomeriggio è morto mio zio, il papà di stefano.
    alle volte le parole sono vuote, non rappresentano i ricordi di vita passata che ti piombano addosso.

    buonaserata a voi.

  8. Non so che dire,ti abbraccio.Roberto

  9. ………mi dispiace, vi abbraccio…

  10. mi dispiace tanto, Crì.
    l’ho letto solo ora.
    ti abbraccio forte, forte.

  11. graziegrazie…scriverò qualcosa, sui vecchi delle famiglie che se ne vanno..e adesso tocca a noi prendere il loro posto…

    stasera vado a scrivere da holden, che mi fa bene al cuore 🙂

  12. 😦

  13. L’argomento “vecchi che se ne vanno” mi rende molto vulnerabile.
    Noi saremo al loro posto, e poi ce ne andremo a nostra volta e chissà che sarà.
    Per raccogliere le clementine, da noi, vorrei Borghezio e Gentilini.
    Provo a chiederglielo.
    Ciao Cri.

  14. ciao nico..ti mandiamo Borghezio e Gentilini..senza rimpianti…se ne vuoi altri faccelo sapere che te li spediamo senza il biglietto di ritorno..quando non servono più buttateli a mare, direttamente.

  15. ma enne, sono solo due….con tutte le mani strappate alla zappa che abbiamo, sia a destra che a sinistra, non hai che da farcelo sapere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...