bozo il pagliaccio, racconto breve.

Lei ha un paio di paperine rosse nuove che fanno pandan con la borsa , lui è un paperino con gl’occhialini tondi e i capelli un po’ lunghi vagamente beat.

La porta in un bar con una pergola , si scola due birre e le dice che dovrebbe scrivere d’altro.

Lei pensa alla storia di bozo il pagliaccio .

Vorrebbe anche raccontarla, la storia di bozo il pagliaccio.

Invece gli dice che è carino così  abbronzato e con i capelli beat.

Domani li taglierò – risponde lui, dispettoso.

Lei s’infila in bocca un salatino tiepido e fa le bolle nel bicchiere con la cannuccia.

Si abbracciano sotto le gru di palazzi senz’anima, nella corsia riservata ai taxi.

Annunci

3 risposte a “bozo il pagliaccio, racconto breve.

  1. I palazzi senz’anima…
    Meno male che ci sono ancora le paperine…

  2. Preludio di un finale tragico.
    (i tassisti non sono noti per la loro cautela, specialmente nelle corsie preferenziali)

  3. buon pomeriggio :)..piovepiove.. torino, essendo la città sperimentale d’italia, sta provando ad essere tropical :)..ci manca il mare , la sabbia, le palmette e il coppertone..son dettagli, però.

    stirati come due paperini da un taxi?…ancora vivi e vegeti, rob…lei è riuscita a sopravvivere un giorno intero in una città come milano 🙂

    ciao aquila..le paperine sono la risposta figa alle manolo blanik, ecco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...