requiem per 5.000 operai.

Il padrone di Fiat alza il prezzo : non ovviamente allo Stato, con cui non dialoga e di cui se ne frega altamente ( da notare che tutt’ora non c’è il ministro delle politiche industriali, ad interim sb che ha meglio da fare che occuparsi delle industrie) : alza il prezzo con 5.000 disgraziati che vivono a Pomigliano d’Arco e fanno gl’operai : vuoi lavorare? bene, le regole sono queste, firma qui e via andare. Non ti vanno bene , me ne sbatto, prendo e porto la produzione della panda in qualunque parte del mondo mi aggrada : e tu ti fotti nel tuo piccolo paese di merda, puoi sempre scegliere di andare a fare il camorrista o lo spaccino : sempre lavoro è.

Attorno un silenzio mortale : a santa margherita i giovani industriali hanno provato a belare qualcosa, marcegaglia ha subito zittito , montezemolo fa le prove di messa in onda, si applaude, tra un mojito e l’altro a marchionne, che finalmente ci togliamo i sindacati dalle balle.

Il governo tace.

Lunedi gioca la nazionale.

Stacchetto pubblicitario.

Annunci

9 risposte a “requiem per 5.000 operai.

  1. Il problema è reale e drammatico ma credo che la soluzione non sia per nulla semplice.

  2. Se avessi tempo, mi piacerebbe proprio approfondire il problema. Capire, al di là delle affermazioni propagandistiche, qual è il vero oggetto del contendere.
    Marchionne non è una di quei manager buoni soltanto a guadagnare milioni a palate, indipendentemente da come vanno le aziende che amministrano.
    Mi piacerebbe capire, insomma.
    E non è detto che una di queste sere non navighi un po’ a cercare notizie più approfondite.

  3. grazie aquila…leggasi bene bene il punto 8..come dire, tutto quello per cui in questo paese si è lottato non ha più nessuna importanza…mi fa anche piacere sentire il silenzio del pd, non solo su questo tema, ma anche sulla famosa legge bavaglio..non basta alzarsi e abbandonare l’aula, bisogna organizzare manifestazioni, si deve mobilitare una nazione. quando andò al potere mussolini i comunisti abbandonarono l’aula : rimasero al loro posto solo Gramsci e quattro dei suoi.

    buon lunedi ai 56milioni di allenatori che stasera staranno spalmati sul divano 🙂

  4. Il punto 8…
    Ho letto che anche Epifani ha pubblicamente ammesso che i tassi di assenteismo a Pomigliano erano anomali, anche il concomitanza con le elezioni.
    Evidentemente un problema c’è.
    Forse l’azienda c’è andata giù “con l’accetta”.
    P.S.: stasera sigioca?
    Forzaitaliaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. ehm… io andrò con un forzazzurri…

  6. possono essere anomali aquila. ok. allora andiamo a prendere gli anomali e li cazziamo. e quando faranno passare anche l’art 8 per quelli non anomali??

    pipù…basterà sentire gl’urli che arrivano dai cortili per sapere come stiamo andando 🙂

  7. Concordo con te, la soluzione non è certo perfetta.
    Del resto lo sappiamo tutti che chi fa il “furbo” sul lavoro danneggia non solo l’azienda, ma anche gli altri lavoratori (e non apriamo il capitolo medici e relativi certificati…).
    Pipù: gridare forzaazzurri alle partite della nazionale è come suonare il ballo del qua qua al posto dell’inno di Mameli…

  8. Minnie: credevo anch’io ma si vede che da me erano tutti a guardare la partita al bar.
    Aquila: non l’ho capita ma non mi è piaciuta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...