tu chiamali se vuoi ricatti

io lavoro ad un isolato da corso tazzoli, dove ci sono le porte di mirafiori che ogni sera vengono inquadrate, dove entrano i turnisti, ci sono i guardioni e ai tempi andati pure i camion che vendevano i pomodori da sugo che arrivavano direttamente dal sud.

stamattina nel bar vicino al mio ufficio c’era movimento di poliziotti, bevevano caffè, sciolti, neanche in assetto, che gl’operai non hanno voglia di menare le mani, sono stanchi e hanno paura.

l’aria è fredda e puzza di ansia, che giovedi si avvicina e uno deve fare i conti con tante cose : gl’anni, il mutuo da pagare, le tasse dell’università del figlio, la moglie che non lavora, la cig che ha picchiato duro e ridotto le entrate: come si fa a votare no?

si voterà si, ovviamente .

ma non è un si di quelli convinti, che ti viene dal cuore perchè sai che stai facendo la cosa giusta, brother.

è un si infame, un si da fame, un si obbligato.

avrai il tuo si, marchionne, e poi fottiti.

Annunci

6 risposte a “tu chiamali se vuoi ricatti

  1. sempre più curvi, sotto queste botte.

  2. Questa volta sottoscrivo tutto,dalla prima parola all’ultima.Globalizzazione o no,non è ammissibile che il prezzo lo paghino sempre le persone più deboli e provenienti da famiglie deboli a loro volta.Attraverso il lavoro si perpetua la divisione tra privilegiati e poveracci.I primi succhiano la vita ai secondi e mettono loro in mano quattro spiccioli,a titolo di risarcimento.

  3. onorata, Lanza :)…..di trovare un punto d’intesa….cmq il discorso fiat è molto più ampio..si potrebbe parlare di tecnologie che non vengono più sviluppate, di modelli vecchi, di motori che non si costruiscono a mirafiori..ma come al solito queste cose non vengono raccontate.

    ciao michela, si china la testa . obbligati.

  4. e ancora, si continua a spostare le produzioni in posti dove la manodopera costa di meno…ma chi le comprerà, queste cose, quando nei paesi “avanzati” (?) il lavoro sarà sempre di meno e i soldi per comprare non li avrà più nessuno?

  5. Comunque finisca sarà una sconfitta – la ennesima sconfitta della coesione sociale.
    Bei tempi, quando ci si poteva permettere di chiamare sprezzantemente “padroni” degli imprenditori di tutt’altra cultura…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...