contractors

stasera ho messo 20 euro di benzina nella panda, sono tornata a casa sotto una pioggia battente e meno male che i termosifoni erano tiepidi e in casa c’era una temperatura gradevole, ho acceso le luci, il pc,  per cucinare ho acceso il gas, doccia calda e whammmm è partita la caldaietta  : cose normali, irrinunciabili .

ovviamente mi aspetto di pagare per tutto questo, e difatti pago le bollette e il benzinaio, ovviamente mi aspetto che ci sia sempre la benzina dal benzinaio e il gas pay per use : ovviamente.

ovviamente il governo del mio paese si deve procurare il petrolio e il gas, per far star bene me e voi. Non mi chiedo come lo faccia, basta che lo faccia.

non mi sto a porre tante domande su cosa stia succedendo veramente in Iran, in Libia, in Afghanistan :  dovremmo farlo, avendo un esercito in quei posti.

e avendo dei contractors, in quei posti.

poi succede di imbattermi in di Ken Loach e qualche domanda comincio a farmela.

e mi piacerebbe che qualcuno me la raccontasse la storia dei contractors : la guerra sucia che per 10,000 dollari al mese ti rende più simile ad una bestia che ad un uomo.

e mi chiedo quale prezzo stiamo pagando veramente per avere sempre benzina nelle pompe e sempre gas per scaldarci.

ovviamente nessuno ce lo racconterà.

ci prova ken loach.

chi non vuole cercare di capire non vada a vederlo : si può continuare a vivere benissimo senza sapere niente, la vispa teresa tra l’erbetta è un modo fantastico di vivere.

poi ci sono quelli dell’irish route.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...