non te l’ha detto la mamma che il Cancelliere Tedesco non è una massaia milanese ?

Se berlusconi fosse un uomo intelligente avrebbe capito che un Cancelliere Tedesco non è una massaia milanese che va a fare la spesa al mercato , ma berlusconi è il tipico italiano medio, quello che si è fatto le fabbricheeetteee rubacchiando qua  e là, evadendo  il più possibile, che tanto lo Stato non è roba sua, quello che va ai summit europei pensando di andare in gita con il dopolavoro ferroviario, e la sera vuole andare al night a vedere le spogliarelliste e crede che il fascino latino gli permetta di farsi una scopata gratis.

Ha pensato a se stesso, alle sue dannate leggi sulla giustizia, ha sprecato mesi e mesi per leggi regolarmente bocciate, con alfano e ghedini sodali di disfatte continue.

Intanto si andava verso il punto estremo di non ritorno, quando un bel giorno il Cancelliere Tedesco ha dovuto prenderlo per la collottola e scrollarlo come un burattino.

Si agitino pure, lui , bossi, sacconi, tremonti, ma vedano di agitarsi secondo le regole, che sono quelle dettate dalla Germania e dalla Francia, da quel Sarkozy che lui pensava suo compagno di banco alle elementari e invece si è sbagliato proprio, se no il Cancelliere Tedesco li rimanda tutti a casa.

Grande errore pensare al Cancelliere Tedesco come ad una massaia milanese veramente grande errore.

Annunci

13 risposte a “non te l’ha detto la mamma che il Cancelliere Tedesco non è una massaia milanese ?

  1. No, il cancelliere tedesco non è una massaia milanese.
    Tutt’altro.
    Però, pur con tutti i nostri casini, non riesco a provare né soddisfazione né tranquillità dal fatto che la Germania oggi dica a noi (ma anche ad altri) “cosa si deve fare”.
    Se ripercorro velocemente la storia europea di questi ultimi vent’anni, diciamo dalla caduta dello strabenedetto muro in poi, mi sembra di notare che la Germania sia stata il motore e il regista di tutte le disgrazie europee, a cominciare dai Balcani. Non voglio spararla treoppo grossa, ma ho l’impressione che la “massaia” stia facendo, con sistemi sicuramente più elaborati, quello che qualcuno fece con i cannoni e i bombardieri un’ottantina di anni fa.
    Detto questo, concordo con quello che scrivi sul nostro inimitabile (per fortuna) primo ministro…

  2. Eppure Aquila, la Germania si è ritrovata sul groppone una parte dell’Est stracciona e indietro economicamente da rimettere in sesto, un’immigrazione turca mica da ridere e non ha minimamente costruito i cipe, o pensato di dare 3 euro all’ora per raccogliere l’uva o le patate.
    non sono filo tedesca, ma ammiro la loro serietà, vorrei avere i loro politici, merkel, che non è una comunista, mi dà fiducia, esprime solidità. non penso che sia tutto oro quello tedesco, ma a sentire gli italiani (amici miei) che insegnano là all’università pare un altro mondo, ma proprio un altro mondo. Poi guardi qui e vedi sti quattro magliari che si svendono anche le mutande, un ministro dell’economia che paga un affitto in nero, e un minimo di depressione ti prende pure.
    berlusconi dice che la patrimoniale è da comunisti, ma tassare le pensioni minime cos’è?

  3. Beh, ogni medaglia ha sempre due facce.
    Certo, i tedeschi sono anche come tu li hai descritti.
    I cipe non li hanno costruiti, ma hanno smembrato l’ex Jugoslavia (per i loro interessi) e non sto certamente qui a ricordare cos’è successo in quelle terre e cosa ancora sta succedendo.
    Per non parlare dell’appoggio che hanno dato ai russi post-Gorbaciov per lo smembramento dell’ex Unione Sovietica e paesi satelliti (per i loro interessi), con privatizzazioni che hanno lasciato alla fame milioni di persone.
    I tedeschi vanno pure bene, però bisognerebbe rinchiuderli nel loro paese e non lasciar loro mettere il naso fuori, insomma.

  4. La Merkel dà anche a me un certo senso di solidità.
    Quello che a noi manca qui in Italia.
    Però per quanto riguarda il comportamento della Germania dell’ultimo ventennio, per certi versi concordo con Aquila.

  5. cmq oggi la borsa ha perso quasi il 7%…e i nostri si baloccano su cosa fare, pure la francia traballa, e state sicuri che tra noi e loro merkel salva loro. per il resto non sono delle mammolette, e tutte le volte che si muovono sembrano dei panzer 🙂
    mica cambiano !!

  6. Dimenticavo una cosa importante.
    Per fortuna che l’economia tedesca tira, perché tutte le volte che la Germania è andata in crisi, ha dichiarato guerra a mezzo mondo!
    (Non sono mica anti-tedesco, io, eh)

  7. Volevo dirtelo dall’altro giorno e mi sono sempre dimenticata.
    Se non sbaglio l’ho letto in un tuo commento da Willy.
    Anche tu come me inizi la giornata ascoltando radio Capital?
    Io non riesco ad ascoltare altra radio e in questo periodo mi manca (tanto) Luca Bottura…

    buona serata

  8. oh yesssss….ho cominciato ad ascoltarla sul cellulare e non ho più smesso…lo so che non è un modo ortodosso di ascoltare la radio, però alle 630 mi metto le cuffiette, ascolto un po’ di musica e leggo..una cosa guduriosa assai 🙂

  9. Secondo me Berlusconi si sta ancora chiedendo cosa sia un Cancelliere…

  10. secondo me b. è morto in un bunga bunga d’infarto due anni fa. adesso c’è qualche sosia manovrato dalla p1, p2, p3, p4. per questo non ci accorgiamo della differenza. e per questi, il resto del mondo non esiste, e’ come nel 400-500: mentre qui c’erano gli sforza ed i medici, in spagna si pappavano l’america. siamo un popolo (?) di pensiero e di sesso. per quello piace a tutti 😉

  11. che non sarebbe male essere un popolo di pensiero e di sesso…:) chissà se l’avatar di mr b ha visto le immagini del vertice nicolas e angela…per uno pieno di sè come è lui dev’essere stata una stilettata al cuore..povero cuore, già grondande sangue..:)
    secondo me lui non ha idea che angela sia un Cancelliere, pensa che sia la sua portinaia :)..non assomiglia ad un’olgettina, e lui le uniche donne che registra nei suoi files mentali sono quelle..
    vorrei sottolineare la signorilità di bossi nei confronti di brunetta e della montalcini..essere rappresentato da un bovaro del genere penso che qualifichi chi l’ha votato.

  12. guarda che i bovari sono persone a modo.

  13. Devo dire che la descrizione di berlusconi è molto ben fatta, rende proprio l’idea della persona che si vede come centro del mondo e pensa che tutti siano li ad aspettare che apra bocca e dia indicazioni.

    Purtroppo per lui non è così, purtroppo anche per noi però finchè sarà lui a rappresentarci agli occhi del mondo (speriamo ancora per poco, sperare non costa nulla e ci tiene vivi)

    un saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...